giovedì, Maggio 6, 2021

Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarla

- Advertisement -

Notizie più lette

Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarla
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pizza fritta: ecco alcune tra le più famose pizzerie di Napoli specializzate nella gustosa pietanza dello “street food” partenopeo.

- Advertisement -

Oltre alla pizza a portafoglio, il gustosissimo mondo dello street food made in Napoli (apprezzato in tutto il mondo) ha tra le sue colonne portanti anche un altro classico della gastronomia partenopea, la pizza fritta.

Un vero e proprio simbolo di golosità, storicamente venduta nei bassi, le case senza finestra che caratterizzano ancora oggi gli antichi quartieri popolari della città di Napoli.

La pizza fritta veniva venduta dalle mogli dei pizzaiuoli, che friggevano gli impasti preparati dai mariti e li servivano ai nullatenenti del quartiere che non potevano pagare subito. Dopo la vendita, veniva appuntato su un quaderno il nome del cliente, che aveva otto giorni di tempo per saldare il conto.

Una consuetudine che ci porta indietro nel tempo, nella Napoli del secondo Dopoguerra, povera ma sempre generosa, come perfettamente testimoniato dal bellissimo film di Vittorio De Sica, L’Oro di Napoli, con una straordinaria Sophia Loren nella parte di una splendida “pizzaiuola”.

Il profumo di pizza fritta è uno degli aromi più conosciuti della cucina napoletana, capace da solo di far venire l’acquolina in bocca. D’altronde, come resistere a una pizza fritta ripiena di ricotta, cicoli e pepe (e in alcuni casi con l’aggiunta di pomodoro, mozzarella e salame)?

Ecco un elenco (che sarebbe comunque infinito) delle principali pizzerie dove assaporare una pizza fritta, tanto passeggiando quanto seduti al tavolo.

Starita a Materdei

Ricollegandoci al film L’Oro di Napoli, viene subito in mente la pizzeria Starita a Materdei, il quartiere in cui è ambientato l’episodio con Sophia Loren nella parte della “pizzaiuola”.

Famosissimo il “Corno di Maradona”, ovvero una pizza fritta ripiena di ricotta e cicoli come da tradizione.Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarla Senza dimenticare le classiche Montanare e gli Angioletti, ovvero piccoli pezzi di pasta della pizza fritti (serviti sia come antipasto con pomodorini e, soprattutto, come dolce con una cascata di cioccolato).

Antica Pizza Fritta da Zia Esterina Sorbillo

Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarlaTra le pizzerie specializzate nella pizza fritta, spicca senza dubbio quella realizzata da Gino Sorbillo in Piazza Trieste e Trento, letteralmente presa d’assalto da napoletani e turisti, disposti anche a lunghe file pur di mangiare una prelibata pizza fritta. Oltre alla ricetta classica (con ricotta, cicoli e pepe), spicca un’aggiunta di salame Napoli.

La Masardona

Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarla

La Masardona si trova nel rione delle Case Nuove, non lontano dalla stazione centrale di Napoli, offrendo tanto la pizza fritta classica o più elaborate passando per le elaborate (come la Palamaro, con ritagli di maiale e lupini). Da sottolineare anche il punto vendita sul Lungomare.

Concettina ai Tre Santi

Restando sempre nel cuore di Napoli, ci spostiamo al rione Sanità, dove la pizzeria Concettina ai Tre Santi eccelle anche per le sue pizze fritte ripiene di cicoli, ricotta, pomodoro e pepe, preparate con una pasta lasciata lievitare più di sette ore.Pizza fritta, lo “sfizio” di Napoli per eccellenza: ecco dove mangiarla Tra le specialità, anche la Montanara 2.0 (con ricotta di fuscella di bufala, pancetta e zeste di limone) e la Montanara allo scarpariello (con pomodoro di Corbara, pecorino Bagnolese, peperoncino e basilico).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie