25-11-20 | 05:55

Pino Aprile: “Il Sud è diventato il bancomat d’Italia”

Home Attualità Pino Aprile: “Il Sud è diventato il bancomat d’Italia”
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pino Aprile: il giornalista-scrittore (che domenica 1 dicembre presenterà al teatro Sannazaro di Napoli il Movimento 24 Agosto Equità Territoriale) è intervenuto a Radio CRC.

In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, è intervenuto il giornalista-scrittore Pino Aprile. Il suo intervento guarda alla difficile situazione economica del Sud: “La strada è l’equità, ovvero un Paese ha ragione di esistere in quanto chiunque ne faccia parte è garantito dalle stesse leggi, dalle stesse misure etc. Questo, in Italia, non è stato mai stato garantito, partendo dalla sua unità. Prima dell’unità – dichiara polemicamente Aprile- c’era una parte d’Italia in cui non si emigrava, ovvero il Sud, e un’altra dalla quale si emigrava, ovvero il Nord. Dopo l’unione la situazione si è invertita, perché le fabbriche del Sud furono distrutte e portate al Nord, come tutte le risorse, e questo accade ancora oggi. Con i soldi di tutti abbiamo una regione, la Lombardia, che da sola ha costi equivalenti a 7 regioni del Sud. Ci sono regioni sovvenzionate dalla spesa storica, dotando solo poche regioni alcuni benefici, come stazioni, aeroporti, strutture”.

La sua attenzione va anche ai fondi europei: “Con i fondi europei cosa è avvenuto? Lo squilibrato intervento dello Stato, dando quasi tutto a chi ha già tantissimo, è stato nascosto proprio dai fondi europei, che dovrebbero sovvenzionare le regioni del Sud -rincara la dose il giornalista-scrittore pugliese- L’Europa dà dei fondi ai Paesi che devono aggiungersi a quelli dello Stato che li riceve, affinché le regioni trattate male possano mettersi alla pari. In Italia, invece di aggiungere quei fondi a quelli dello Stato, hanno utilizzato unicamente i primi per incrementare i servizi del Sud. I soldi per Venezia erano soldi destinati al Sud, che è diventato il bancomat di questo Paese. Il nord, per costituzione, per legge, deve avere sempre di più. E’ assurdo. A questo punto, l’unica cosa che può succedere è che chi si vede così discriminato dica “Io non la tollero più!”. O si sta insieme con le leggi applicate nello stesso stato, con le stesse risorse e gli stessi fondi, oppure la ribellione. Un cittadino italiano, se malato deve essere curato con la stessa attenzione in qualsiasi parte d’Italia”.

Domenica 1 dicembre, Aprile presenterà il Movimento 24 Agosto E.T. (Equità Territoriale) al teatro Sannazaro di Napoli: “Siamo appena nati, come partito, non abbiamo nessun potere alle spalle che possa farci accelerare. Da cittadini -conclude Aprile- siamo intenzionati a porre fine ad una discriminazione che rovina la dignità sia a chi la subisce, ma anche a chi la impone”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Ginnastica ritmica, Sarah Izzo della Veseva stella del Sud

Ginnastica ritmica: Straordinario successo nelle Allieve 2 di Sarah Izzo della Veseva Torre del Greco che si è laureata campionessa interregionale Sud in un...

Giacomo Leopardi, ritrovata una rara lettera

Ritrovata una rara e preziosa lettera scritta da Giacomo Leopardi al Conte Carlo Emanuele Muzzarelli che da oggi sarà presente nell'autorevole fondo Leopardiano, gelosamente conservato nella Biblioteca Nazionale di...

Stasera in tv, mercoledì 25 novembre: “Tolo Tolo” su Sky Cinema

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata mercoledì 25 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Il Segreto, anticipazioni dal 29 novembre al 4 dicembre

Il Segreto anticipazioni spagnole dal 29 novembre al 4 dicembre. Donna Isabel manipola Rosa per farle eliminare don Ignacio. Arrivano le ultime news delle puntate...

Amazon Prime Video: Ecco le migliori uscite di dicembre 2020

Amazon Prime Video. Ecco la nostra lista delle migliori uscite, tra serie tv e film, del canale di streaming per dicembre 2020. Come ogni mese...