venerdì, Giugno 21, 2024

Parlamento Europeo, la commissione trasporti conclude la visita a Napoli e Ischia

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

I membri della commissione per i trasporti e il turismo hanno visitato le due località campane per fare il punto sull’impatto delle inondazioni dello scorso anno sul settore turistico ischiano e per esplorare le vie per rendere più ecologica la mobilità.

La delegazione di sette membri della commissione per i trasporti e il turismo (TRAN) del Parlamento europeo, guidata dalla presidente Karima Delli (Verdi, FR), ha incontrato le autorità locali e gli stakeholder coinvolti nei settori di loro competenza.

Lunedì i deputati hanno iniziato la loro missione nel porto di Napoli per conoscere lo sviluppo di imbarcazioni a basse emissioni. Hanno quindi incontrato le autorità locali e visitato la più antica ferrovia europea (Napoli-Portici) per discutere di soluzioni innovative per un trasporto più resiliente e sostenibile.

Tra il 25 e il 26 luglio, la delegazione ha concluso la sua visita a Ischia, incontrando le autorità locali per valutare l’impatto dell’alluvione del novembre 2022 sul settore turistico e la sua ripresa e discutere dello sviluppo del trasporto marittimo, inclusi i collegamenti da e per l’isola e i problemi di mobilità che riguardano in particolare le piccole isole europee.

Al termine della missione, Karima Delli (Verdi, FR) ha dichiarato: ” Dopo la visita a Napoli, dove abbiamo potuto valutare l’importanza di un sistema di trasporto intermodale e la necessità di rendere il trasporto marittimo più accessibile e sostenibile, qui a Ischia abbiamo avuto anche l’opportunità di toccare con mano la situazione a Casamicciola, a 8 mesi dalla frana che ha distrutto il borgo di questa meravigliosa isola. Questa tragedia ci ricorda la necessità di combattere i cambiamenti climatici e i fenomeni meteorologici estremi, come quelli che stanno colpendo l’Italia, e per farlo dobbiamo sviluppare un settore dei trasporti e del turismo sostenibile, in linea con i nostri ambiziosi obiettivi in materia di contrasto ai cambiamenti climatici. Ma il clima non conosce confini, quindi è importante che dalle prossime elezioni europee del giugno 2024 emerga un’Europa forte, giovane e dinamica, che lotti in modo ancora più concreto ed efficace contro il riscaldamento globale e per la giustizia sociale”.

Altri sei eurodeputati hanno accompagnato Delli in Campania: Magdalena Adamowicz (PPE, PL), Lucia Vuolo (PPE, IT), Isabel García Muñoz (S&D, ES), Josianne Cutajar (S&D, MT), Giuseppe Ferrandino (Renew, IT) e Annalisa Tardino (ID, IT).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie