Pallanuoto. Quinta di campionato. La Canottieri oggi a Trieste ore 15,00

0
515

Riprende il campionato dopo la sosta per il collegiale della Nazionale e per la Canottieri, come da calendario, ecco la trasferta a Trieste. Reduce dalla sconfitta “casalinga” con l’Acquachiara, la formazione di Paolo Zizza è chiamata a reagire e, contro un avverario ostico soprattutto quando giaca in casa, deve puntare a disputare una bella gara e centrare un risultato positivo. I giallorossi, che fino al derby con la formazione di Pino Porzio avevano collezionato fra campionato ed Euro Cup un filotto di quattro vittorie e una sconfitta ininfluente con gli ungheresi del Feroncvaros ci avevano abituati ad una pallanuoto spettacolare e al tempo stesso concreta e tutto questo non può essere svanito in una gara. Le due formazioni sono appaiate in classifica a sei punti con i giallorossi però che hanno una partita in meno dovendo recuperare il derby con il Posillipo il prossimo 23 novembre. La Canottieri dovrà fare a meno dello squalificato Matteo Gitto che sarà sostituito da Massimo Di Martire. In formazione anche Gaetano Baviera.

“Bisogna dimenticare in fretta la sconfitta con l’Acquachiara e cercare di riscattarci subito. La squadra è concentrata e i ragazzi sanno che sarà una partita dura – ha detto l’allenatore della Canottieri, Paolo Zizza – la loro è una buonissima squadra che viene da prestazioni positive anche se poi ha rimediato una sconfitta. Davanti al proprio pubblico vorrà centrare a tutti i costi un risultato positivo. Massima concentrazione e grande lucidità sono fondamentali per tentare di batterli”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here