Pallanuoto, Canottieri domani alla Scandone con l’Acquachiara

620
Pallanuoto. Canottieri Napoli è derby con Posillipo

Pallanuoto. Undicesima di campionato. La  Canottieri domani alla Scandone (ore 18) con l’Acquachiara. Paolo Zizza: “voglio che i ragazzi vadano in acqua senza pensare alla classifica dei nostri avversari, ma devono solo avere l’idea della vittoria”.  

Dopo la sorprendente sconfitta di quindici giorni fa al Foro Italico con la Lazio, ecco che arriva per la Canottieri l’occasione per un immediato riscatto con la partita di domani alla Scandone (ore 18) contro il fanalino di coda dell’Acquachiara. Fino allo scorso anno è stato un derby molto sentito e spesso equilibrato ma oggi, con la scelta di affidarsi completamnete ai giovani fatta dalla dirigenza dell’Acquachiara la qualità tecnica dei giocatori pende decisamente a favore della formazione allenata da Paolo Zizza e quindi anche in chiave di previsioni l’esito finale della gara sembra scontato.  Massimo rispetto per gli avversari e nessun calo di concentrazione è stata la raccomandazione di un febbricitante Paolo Zizza ai propri ragazzi. Colpiti dal virus influenzale anche Alessandro Velotto e Gabriele Vassallo che comunque si spera di averli disponibili quanto meno in formazione.  “Tutte le partite vanno giocate e non ce nessuna partita scontata. Quindi rispetto per gli avversari e massima concentrazione sono gli ingredienti per vincere questo tipo di partite – ha detto l’allenatore della Canottieri, Paolo Zizza – voglio che i ragazzi vadano in acqua senza pensare alla classifica dei nostri avversari, ma devono solo avere l’idea della vittoria”.