Forex Come operare con un broker ECN

0
634
Bitcoin e criptovalute, ecco perché il 'mining' conviene di più

Forex: I broker ECN sono i broker che di norma possono proporre gli spread più bassi e, a volte, anche condizioni zero spread. Ma attenzione ai possibili vantaggi e svantaggi.

di Emanuele D’Orte – Il primo passo da fare per poter individuare i migliori broker mercati Forex ECN è cercare di capire che cosa sono. E per cominciare precisiamo che ECN è l’acronimo di Electronic Communication Network, indicando così un operatore che fornisce ai propri clienti un accesso diretto ai mercati interbancari, senza effettuare alcun intervento di intermediazione sui prezzi. I broker possono essere classificati in due categorie principali:

  • Dealing desk, che sono quelli che operano un intervento sui prezzi di mercato forex;
  • No Dealing desk, che invece sono quelli che non operano alcun intervento sui prezzi.

In termini ancora più semplici, i broker ECN sono i broker che di norma possono proporre gli spread più bassi e, a volte, anche condizioni zero spread. Questo potrebbe far ritenere che i broker ECN siano delle miniere ricche di vantaggi e senza alcuno svantaggio. In realtà, non è esattamente così. Come avviene per qualsiasi operatore, anche i broker ECN possono vantare delle caratteristiche di pregio, ma bisogna fare attenzione.

Ecco i vantaggi dei broker ECN:

  • Un accesso diretto al mercato finanziario, forex trading, proponendo delle condizioni identiche a quelle trovate sul mercato stesso;
  • Quotazioni più precise, attendibili e tempestive;
  • Esecuzione degli ordini con minimi delay (praticamente istantanea);
  • Spread ridotti e, a seconda delle condizioni, spread zero;
  • Scalping più facile.

Ma come già detto attenzione per gli svantaggi con i quali potreste essere costretti a confrontarvi. I broker ECN sono infatti mediamente contraddistinti da:

  • Leve finanziarie più basse rispetto ai broker Dealing desk;
  • Spread variabili;
  • Depositi iniziali maggiori rispetto a quelli che sono di solito richiesti dai broker appartenenti alle altre categorie;
  • Applicazione di commissioni sui volumi di trading (in grado di rappresentare la forma di remunerazione principale per tali broker);
  • Ordini a volte ineseguiti se manca una controparte sul mercato.

Inoltre è importante sapere anche che ci sono i broker market maker che sono i broker – operatori che “fanno il mercato”. La differenza con i broker ECN è nelle compravendite che si svolgono tra i soggetti che operano con lo stesso broker, generando così una sorta di mercato “parallelo” a quello finanziario globale. Mentre il broker ECN non fa nient’altro che il suo lavoro di broker in senso stretto, prendendo l’ordine del cliente e cercando di abbinarlo sul mercato, eseguendolo ove possibile.

Tra i migliori broker ECN, che oggi si trovano sul mercato, XTB è sicuramente uno dei migliori broker a livello mondiale. Fondato più di 10 anni fa, è al quarto posto al mondo per importanza nei volumi di trading sul Forex trader e CFD. Dispone di un ampio bagaglio di asset su cui negoziare (a scelta tra azioni, valute, indici, materie prime, azioni, ETF) e dispone di piattaforme di grandissima efficacia (è compatibile con MT4, tra l’altro). Le condizioni di trading sono competitive, e le commissioni sono piuttosto contenute. Inoltre XTB è più di un semplice broker online che ti offre si un conto demo ma anche le migliori piattaforme professionali per il tuo trading. E’ necessario comunque aprire un conto di trading online e mettere alla prova la potente piattaforma di trading xStation 5 senza rischio o impegno. Il tutto grazie alla demo gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here