Terremoto in Campania, due scosse registrate alle prime luci dell’alba

250
Terremoto in Campania, due scosse registrate alle prime luci dell'alba

Altre due scosse di terremoto in Campania questa mattina, dopo quelle avvertite nei giorni scorsi, di cui l’ultima ieri pomeriggio nel Sannio.

Terremoto in Campania | Sono state avvertite questa mattina presto, intorno alle 6, due nuove scosse di terremoto in Campania, dopo quella di ieri pomeriggio nel Sannio. E, più in generale, quelle che stanno facendo tremare la terra nella regione.

La prima, di magnitudo ML 2.1, è avvenuta nella zona a 2 km a ovest di San Leucio del Sannio, in provincia di Benevento. La seconda e più forte, alle 6.09, a una profondità di 11 km, localizzata dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Il sisma è stato avvertito dalla popolazione spaventata, ma, per fortuna, non ha arrecato danni a cose o a persone.

Gli eventi di ieri.

Ieri, alle 18.33, una scossa di magnitudo 2.0 con epicentro sempre a San Leucio del Sannio, a 10 chilometri di profondità. Mentre alle 18.41, con magnitudo 2.1 e profondità di 9 chilometri, la terra ha tremato nell’Avellinese, con epicentro a Roccabascerana (Avellino).