Benevento, terrore a Valle Telesina: due rapine con aggressione

489
Portici e San Giorgio a Cremano

Benevento, rapine in stile ‘arancia meccanica’ in un bar di Faicchio e in una villa a Melizzano. I carabinieri in queste ore hanno organizzato posti di blocchi per fermare la banda di ladri.

In provincia di Benevento si continua a terrorizzare i cittadini con rapine in stile ‘arancia meccanica’. E’ successo ancora nella zona di Valle Telesina e precisamente a Melizzano e Faicchio. Sono stati sparati due colpi a pochissima distanza di tempo e di chilometri. La prima rapina è avvenuta a Faicchio all’interno del bar di un’area di sosta che si trova lungo la statale 372 Telesina.

I ladri con le pistole impugnate hanno minacciato la cassiera del bar portando via contanti e e l’incasso contenuto nelle slot machine.

Nelle ore successive un’altro episodio di criminalità è avvenuto nel comune di Melizzano. I ladri si sono intromessi in una villa per una rapina in stile arancia meccanica. L’abitazione è di proprietà di una dirigente Asl di Napoli che fortunatamente in quel momento non era in casa.

Il custode senegalese si è trovato i ladri in casa ed è stato aggredito dai malviventi che hanno portato via la refurtiva di cui non si conosce ancora il valore.

I carabinieri intervenuti sul posto sono al lavoro sin dalle prime luci dell’alba con posti di blocco e pattugliamenti nel tentativo di bloccare la banda di rapinatori che sta terrorizzando le zone di Benevento.