domenica, Aprile 11, 2021

Non basta un buon secondo tempo al Calcio Napoli per fermare la Juventus

- Advertisement -

Notizie più lette

Non basta un buon secondo tempo al Calcio Napoli per fermare la Juventus
Gianmarco Giuglianohttps://www.2anews.it
Gianmarco Giugliano, cura la pagina dello sport calcio di 2ANews, laureato in Giurisprudenza, scrittore e giornalista.

Partita dai due volti: primo tempo favorevole ai bianconeri. Ripresa totalmente dominata dagli azzurri. Ronaldo, Dybala ed Insigne firmano il 2-1 per i bianconeri. Per il Calcio Napoli si allontana il quarto posto.

- Advertisement -

Finalmente Juventus Napoli: dopo le inutile polemiche del rinvio di Ottobre, dopo le assurde sentenze del mondo del calcio sbugiardate dal CONI, dopo la figuraccia internazionale degli arbitri in campo e dei pochi tifosi sugli spalti in attesa di una squadra che non sarebbe mai arrivata, è il giorno di Juventus Napoli.

Partita importante ma non fondamentale per la corsa Champions, Juventus e Calcio Napoli la affrontano con morale diverso: i bianconeri vengono da un solo punto in due partite contro Benevento e Torino mentre gli azzurri vengono dalle vittorie di Milano e Roma oltre che a quella col Crotone.

Gattuso preferisce Rrhamani al centro al posto di Manolas e Maksimovic mentre Mertens viene preferito a Osimhen. Possibili gli ingressi di Politano e del nigeriano a partita in corso. Cinque cambi rispetto al Crotone.

Per Pirlo in porta Buffon mentre per Dybala c’è ancora la panchina.

Formazioni:

Juventus (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini; Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. A disp: Szczesny, Pinsoglio, Demiral, Di Pardo, Dragusin, Frabotta, Fagioli, McKennie, Arthur, Ramsey, Dybala, Kulusevski. All. Pirlo

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj; Demme, Fabian; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. A disp: Contini, Ospina, Maksimovic, Mario Rui, Elmas, Bakayoko, Osimhen, Politano, Petagna, Manolas, Cioffi, Lobotka. All. Gattuso

Cronaca essenziale:

Clamoroso errore di Ronaldo al 2’ su un cross perfetto. Il portoghese, solo, sbaglia clamorosamente.

Al 3’ è Zielinsky a sbagliare mandando alto un pallone che chiedeva solo di essere calciato bene in porta.

Vantaggio della Juventus al 12’ con Ronaldo.

Bellissima azione di Chiesa che si infila tra Insigne e Hysaj e serve un perfetto pallone al centro dell’area a Ronaldo che, solo, conclude facilmente.

Due calci di rigore non dati dall’arbitro Mariani, il primo per un fallo di Lozano su chiesa e poi per un fallo di Alex Sandro su Zielinsky sul finale di tempo.

Meglio la Juventus nel primo tempo: i bianconeri riescono a superare piuttosto facilmente il pressing offensivo del Calcio Napoli che, puntualmente, sulle fasce resta sguarnito viste le posizioni troppo avanzate di Di Lorenzo e soprattutto Hysaj. Il gol viene, però, da una grandissima giocata di Chiesa. Sempre sulla fascia difensiva destra del Calcio Napoli le azioni più pericolose.

Anche a centrocampo Rabiot e  Bentancur riescono a bloccare Zielinsky che si fa vedere solo nel finale. Lozano piuttosto in ombra come Mertens mentre molto attivo Insigne. Tiri in porta e possesso palla sempre a favore della Juventus nei primi 45’.

AL 47’ Buffon para su di Lorenzo imbeccato benissimo da Insigne.

Doppio cambio per Gattuso dentro Osimhen e Politano per Demme e Lozano al 53’: Calcio Napoli ultraoffensivo.

Ancora Buffon al 58’ su Insigne e palla in angolo.

Dybala e McKennie per Morata e Cuadrado al 68’.

Buffon para nche su Fabian Ruiz al 70’

Raddoppio di Dybala al 72’

Bel controllo dell’attaccante che dal limite sinistro dell’area calcia di sinistra nell’angolino lontano.

Peccato per il Calcio Napoli che era padrone del campo.

Fuori Mertens e Hysay per Mario Rui e Elmas al 75’

Rigore per il Calcio Napoli all’88’. Dal dischetto Insigne fa 2-1

Fallo di Chiellini su Osimhen e Mariani non ha dubbi. Insigne spiazza Buffon.

Dentro anche Petagna.

Si salva la Juventus in angolo su un tiro di Osimhen.

Finisce 2-1 con un bel Calcio Napoli nella ripresa che avrebbe meritato il pari per le buone trame offensive proposte.

Secondo tempo in totale dominio della squadra di Gattuso che con l’ingresso di Politano ed Osimhen trova più manovra e geometrie.

Anche i dati certificano la buona prova del Calcio Napoli:51% di possesso palla per gli azzurri. 14 tiri a 12 di cui in porta 5-3 sempre per gli azzurri.

Molto bene Insigne e Di Lorenzo mentre hanno sofferto Mertens e Lozano.

Con questa sconfitta il Calcio Napoli perde il quarto posto ed ora è a due punti dall’Atalanta, a tre dalla Juve ed a 4 dal Milan. Nello scontro diretto il gol di Insigne è importantissimo in quanto porta gli azzurri in parità negli scontri diretti con la Juventus.

Domenica si torna subito in campo nella difficile trasferta a Genova contro la Sampdoria.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie