03-12-20 | 04:40

Napoli, trafficavano droga con detenuti del carcere di Poggioreale: 9 arresti

Home Cronaca di Napoli Napoli, trafficavano droga con detenuti del carcere di Poggioreale: 9 arresti
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: i Carabinieri hanno arrestato nove persone tra i 21 e i 43 anni per traffico di sostanze stupefacenti con i detenuti del carcere di Poggioreale.

Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di 9 persone (n. 3 in carcere, n. 4 degli aa.dd. e n. 2 dell’obbligo di presentazione alla pg) di età compresa tra i 21 e i 43 anni, residenti nelle province di Napoli e Caserta, per traffico di sostanze stupefacenti aggravato.

L’indagine, iniziata lo scorso mese di aprile, trae origine da altra attività condotta dai Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma, nel corso della quale emergeva la disponibilità di una utenza telefonica cellulare da parte di due detenuti della casa circondariale “G. Salvia” di Napoli Poggioreale. Le attività investigative hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati e di ricostruire il modus operandi.

Secondo l’ipotesi accusatoria avvalorata dal GIP, due detenuti – intrattenendo contatti telefonici con l’esterno – riuscivano a farsi inviare pacchi postali al cui interno, tra i generi alimentari, venivano occultati quantitativi di hashish che poi provvedevano a distribuire all’interno della struttura Penitenziaria avvalendosi della complicità di altri due detenuti.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Uomini e Donne, Riccardo Guarnieri tra Roberta e Brunilde

Uomini e Donne, anticipazioni. Riccardo Guarnieri diviso tra Roberta e Brunilde, ma la prima non ha chiuso con Michele mentre la seconda si vede...

Mission Impossible 7: concluse le riprese a Roma. Le prime immagini

Mission Impossible 7, finite le riprese a Roma. Il saluto di Tom Cruise e del regista del film Christopher McQuarrie. Le riprese di Mission Impossible...

Allerta meteo a Napoli, disposta chiusura delle scuole per il 3 dicembre

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato un'Ordinanza contingibile ed urgente per la Chiusura delle scuole cittadine per il giorno 3 dicembre...

Diego Armando Maradona Junior: “Avevo già perdonato mio padre 5 anni fa”

Diego Armando Maradona Junior: “Avevo già perdonato mio padre 5 anni fa quando l’ho incontrato a Buenos Aires. Mi piace pensare che nel tempo...

Coronavirus in Campania, i dati del 1 dicembre: in discesa il tasso positivi-tamponi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 30 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.842 positivi su 19.759 tamponi effettuati. Sempre alto il numero...