martedì, Ottobre 19, 2021

Napoli, suicidio al ponte di San Rocco: 71enne scende dall’auto e si lancia nel vuoto

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: quello di un uomo di 71 anni rappresenta l’ennesimo suicidio dal ponte di San Rocco. Poggiani (presidente III Municipalità): “Mettere in sicurezza il Ponte”.

Tragedia ieri sera a Napoli, dove verso le 19.30 un uomo di 71 anni si è suicidato lanciandosi nel vuoto dal ponte di San Rocco di Capodimonte, una zona purtroppo non nuova ad episodi di suicidio. Come riporta “Il Mattino”, l’uomo (residente a Giugliano) è morto sul colpo dopo essere precipitato nel vallone nei pressi dell’area dell’ex Garittone (storico deposito Anm).

I Vigili del Fuoco, intervenuti con il corpo speciale del nucleo speleo alpino fluviale, hanno impiegato quasi due ore per estrarre il corpo dell’anziano, del quale è stato constatato il decesso da parte del personale medico dell’ambulanza del 118 giunta sul posto.

Alcuni residenti della zona, hanno riferito che l’uomo si trovava in auto con moglie e figli, prima di scendere dall’abitacolo e lanciarsi nel vuoto.

Suicidio a Capodimonte, Ivo Poggiani (presidente III Municipalità): “Mettere in sicurezza il Ponte di San Rocco”

A testimoniare lo choc della popolazione di fronte a quanto accaduto, c’è anche un post su Facebook del presidente della III Municipalità di Napoli, Ivo Poggiani: “Sono anni che come Municipalità 3, congiuntamente con l’ottava, assieme a cittadini, residenti, associazioni, chiediamo all’amministrazione di mettere un parapetto su quel ponte -scrive Poggiani- Il suicidio è un gesto estremo, non sarà di certo una ringhiera a fermare chi è determinato a farlo.Napoli, suicidio al ponte di San Rocco: 71enne scende dall’auto e si lancia nel vuoto A volte però è un raptus, un istinto fortissimo, ma momentaneo. Ecco perché lo stiamo chiedendo a gran voce da tempo. Ci stringiamo al lutto della famiglia. Purtroppo, posso capire il dolore che stanno provando, ci si fa una ragione per ogni tipo di morte con il passare del tempo, non ne si trova una neanche a pagarla oro quando invece un caro decide di levarsi la vita. Basta, mettete in sicurezza questo Ponte!!!.

Foto in evidenza: “Il Mattino”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie