lunedì, Dicembre 6, 2021

Napoli, sparatoria in piazza Nazionale: ferita una bimba di 4 anni

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Piazza Nazionale: tre feriti nell’agguato a un pregiudicato. I medici sottolineano che “un proiettile ha attraversato i polmoni da destra a sinistra, senza però ledere il cuore” della bimba.

Terrore ieri a Napoli, dove tre persone, tra le quali una bambina di 4 anni, sono rimaste ferite in un agguato tra la folla, avvenuto poco prima delle 17.30 all’angolo tra piazza Nazionale e via Acquaviva.

Il bersaglio era un pregiudicato, Salvatore Nurcaro, 32 anni, colpito da sei proiettili e ricoverato all’ospedale Loreto Mare, dove i medici hanno riscontrato anche un foro di entrata e uno di uscita al torace.

Con diversi precedenti penali, Nurcaro è originario del quartiere San Giovanni a Teduccio, teatro di numerose “stese” e agguati (l’ultimo lo scorso 9 aprile al rione Villa, dove un pregiudicato fu ucciso sotto gli occhi del nipotino di 3 anni davanti alla scuola Vittorino da Feltre).Napoli, sparatoria in piazza Nazionale: ferita una bimba di 4 anni Nell’agguato è stata ferita una bambina di quattro anni, ora ricoverata al Santobono, dov’è arrivata cosciente e adesso è in Terapia intensiva. La piccola Noemi è di fatto salva per miracolo: “Un proiettile le ha attraversato i polmoni da destra a sinistra, senza però ledere il cuore – ha detto all’Ansa la direttrice generale dell’ospedale, Anna Maria Minicucci – conficcandosi tra le costole”.

Per i medici, che hanno subito stabilizzato la situazione, la bimba non sarebbe in pericolo di vita, con i chirurghi che stanno valutando se e quando rimuovere il proiettile.

Ferita anche la nonna della piccola, Immacolata Molino, 50 anni, colpita al gluteo e trasportata al San Giovanni Bosco.

Bimba ferita in piazza Nazionale, de Magistris: “Sconvolti”

Immediate le reazioni delle Istituzioni di fronte a quanto successo in piazza Nazionale, dove una bimba di 4 anni è rimasta ferita in un agguato di Camorra. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in una nota:Napoli, sparatoria in piazza Nazionale: ferita una bimba di 4 anniPreghiamo per la piccola bimba che lotta per la vita al Santobono perché colpita da un proiettile di un vile criminale indegno di appartenere all’umanità. Il pensiero e la preghiera del popolo napoletano sono con il cuore per questa innocente creatura. Siamo sconvolti, Napoli si stringe attorno alla famiglia”. Domani mattina, in piazza Nazionale si terrà la marcia di protesta #disarmiAmo Napoli, organizzata da Un popolo in cammino.

Bimba ferita in piazza Nazionale, Fico a Salvini: “Agire e distruggere i clan”

Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha invece rivolto un appello al ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “È inaccettabile che clan si sparino in Centro, a Napoli, per il controllo del territorio. Non può continuare una situazione del genere in una società civile.Napoli, sparatoria in piazza Nazionale: ferita una bimba di 4 anni Questo -ha dichiarato Fico a “Radio Capital”- è un fenomeno che non bisogna contenere: bisogna distruggerlo, annientarlo. Mi aspetto che il ministro dell’Interno attenzioni Napoli ai massimi livelli. Io ho parlato e portato la questione all’attenzione di polizia e dirigenti. Dobbiamo debellare questo fenomeno”.

Foto in evidenza: “Fanpage”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie