04-12-20 | 02:44

Napoli, la dispersione scolastica si combatte online grazie ai laboratori di FACE

Home Sociale Napoli, la dispersione scolastica si combatte online grazie ai laboratori di FACE
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Con l’emergenza coronavirus i laboratori di FACE sono stati totalmente ripensati nelle modalità e “trasportati” online. Ecco come funziona. [FOTO]

Proposte a distanza attraverso video sul web e videochiamate tra esperti, genitori, nonni e bambini per ricercare, scoprire nuove cose e apprendere insieme. È la nuova “versione” di FA.C.E. – Farsi Comunità Educanti che già coinvolge numerose famiglie della periferia orientale di Napoli con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa.

Il progetto, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha come capofila Fondazione Reggio Children e a Napoli vede in partnership l’istituto comprensivo 70 Marino Santa Rosa di Ponticelli, l’associazione Atelier Remida Campania e l’Assessorato all’istruzione del Comune di Napoli.

 

Vista l’emergenza per la diffusione del coronavirus i laboratori sono stati totalmente ripensati nelle modalità e “trasportati” online. Le “Face Zone” virtuali sfruttano le potenzialità del web estendendo le opportunità a tante altre famiglie che possono partecipare alle attività settimanali assolutamente gratuite. I nove laboratori sono destinati ai bambini da zero a sei anni accompagnati da genitori e/o nonni.

Si gioca con la luce, con la carta, con i rumori. Si ascoltano fiabe e racconti. Si canta a suon di musica lirica. Si esplorano tecnologie digitali, materiali riciclati ma anche piante e animaletti. Insomma si dà spazio all’immaginazione e alla creatività con l’obiettivo di generare e stimolare in adulti e piccini competenze quanto più trasversali possibili e a divertirsi con diversi linguaggi artistico-espressivi e scientifici così da utilizzare in maniera fruttuosa le “vuote” giornate ai tempi della pandemia.

Le realtà coinvolte nei laboratori di FA.C.E. Napoli sono le associazioni Ayekantun, Nati per leggere, Aporema e Scienza Semplice. A lavoro anche gli esperti digitali dell’istituto comprensivo di Ponticelli e le operatrici dell’Atelier Remida.

Le proposte degli esperti – già disponibili sul sito web della scuola IC 70 Marino – Santa Rosa e aggiornati ogni giovedì – coinvolgono direttamente bambini e adulti invitandoli all’esplorazione e alla creazione partendo da ciò che hanno in casa. La videochiamata – in programma il martedì pomeriggio – permette ai piccoli di mostrare ciò a cui hanno lavorato e rappresenta un momento in cui tutti possono scambiarsi messaggi, idee e proposte per le successive attività.

Per partecipare o altre informazioni su #Iorestoacasaconface è possibile rivolgersi ai numeri 339 3493935, 347 6263724 e 345 0307361.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Il Segreto trame dal 6 all’11 dicembre: Rapito Don Filiberto

Il Segreto, anticipazioni dal 6 all'11 dicembre. Don Filiberto, in procinto di assalire Mauricio, viene fermato e rapito. Arrivano le ultime anticipazioni della trama delle...

Solo un pareggio per il Calcio Napoli in Olanda contro l’AZ: qualificazione rimandata

Finisce 1-1: al vantaggio di Mertens nel primo tempo risponde Martins Indi nella ripresa. Ospina para un rigore Partita fondamentale per il cammino del Calcio...

La Reggia di Portici 1° in classifica tra i luoghi del cuore Fai in Campania

Fino al 15 dicembre sarà ancora possibile partecipare alla votazione per il proprio luogo del cuore: ad oggi l’edizione numero dieci dei “Luoghi del...

Il maltempo non dà tregua, nuova allerta meteo in Campania

Il maltempo continua a imperversare da Nord a Sud in Italia: per la giornata di domani previsto un nuovo avviso di allerta meteo in...

L’omaggio di Insigne a Maradona nella prima “Panini Instant”

Con il suo omaggio a Maradona, il capitano azzurro è il protagonista della primi "Panini Instant", le speciali card on-demand realizzate in tempo reale...