Napoli-Juventus 2-1: ancora Raspadori nel finale

0
650
Napoli - Juventus 2 - 1: ancora Raspadori nel finale

Napoli-Juventus finisce 2-1. Al vantaggio di Kvaratskhelia risponde Chiesa. Raspadori nel finale trova il gol da 3 punti.

Serata di grande calcio allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli. In scena un grande classico dell’ultimo decennio di Serie A, dove gli azzurri ospitano i bianconeri guidati da Massimiliano Allegri.

Match fondamentale per entrambe le squadre. I padroni di casa devono confermare quanto visto con il Sassuolo, possibile punto di svolta di una stagione da incubo. Gli ospiti devono ripartire per blindare la qualificazione in Champions.

La Partita.

Calzona conferma 9/11 della rosa, Olivera a sinistra e Juan Jesus al centro sono le uniche variazione rispetto al recupero di metà settimana. Allegri risponde con un 3-5-2 con la linea di centrocampo rivoluzionata con Iling, Miretti e Alcaraz dal primo minuto.

Il ritmo è alto sin dai primi minuti dove uno svarione di Olivera prima e una sgroppata di Di Lorenzo poi, spaventano entrambe le difese. Primo tempo che si gioca molto di rimessa, dove le squadre si pungono ma senza affondare il colpo.

A tempo quasi scaduto (42′) Bremer respinge un cross sui piedi di Kvaratskhelia che tira di prima intenzione e trova il vantaggio. Alla ripresa il Napoli sembra intenzionato a gestire il vantaggio mentre la Juventus cerca di ripartire ad ogni occasione.

Gli ospiti sono pericolosi in più di un’occasione fino al minuto 81, quando Chiesa trova il diagonale vincente e pareggia. I bianconeri sembrano crederci ma al minuto 86′ il neo entrato Nonge rifila un pestone a Osimhen dentro l’area di rigore.

Mariani viene richiamato al VAR e fischia il rigore al Napoli. Sul dischetto, per motivi ignoti a chi vi scrive, si presenta lo stesso nigeriano che si fa ipnotizzare da  Szczęsny che riesce a respingere il rigore.

Il più lesto è, però, Raspadori che ribadisce in rete, risultando determinante dopo il gol scudetto della fine dello scorso campionato. Nel recupero Rugani avrebbe il pallone del 2 a 2 ma spreca da posizione favorevole.

Gli azzurri trovano continuità di risultati, i bianconeri sprofondano nel baratro con 5 punti in 6 partite.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SSC Napoli (@officialsscnapoli)

Rileggi le ultime news sul Napoli.