martedì, Novembre 30, 2021

Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarla

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pizza a portafoglio: ecco alcune pizzerie in cui acquistare la pietanza simbolo dello “street food” partenopeo.

Il momento è davvero difficile per tutti i napoletani, visto che la Campania è ancora zona rossa nell’ambito dell’emergenza Covid 19. Tutti sogniamo il ritorno verso la normalità, rappresentata anche dalle passeggiate per le strade partenopee, magari assaporando una pizza a portafoglio, vera e propria prelibatezza simbolo dello street food partenopeo.

La pizza “a portafoglio” è certamente lo street food per eccellenza di Napoli. Ovviamente, proprio nella città partenopea è stato inventato il modo di dire “pizza a portafoglio”, una pizza “take away” da piegare come fosse un portafogli e da mangiare a morsi mentre si passeggia per i vicoli della città partenopea.

Ecco un elenco (che sarebbe comunque infinito) delle principali pizzerie dove comprare una pizza a portafoglio, dalla Margherita a tante altre specialità (come Marinara, Wurstel e patatine o Salsicce e friarielli).

Di Matteo

Tra le tantissime pizzerie di via dei Tribunali, una menzione speciale la merita senza dubbio Di Matteo, che “in tempi normali” è letteralmente presa d’assalto dai napoletani e, ancora di più, dai turisti di tutto il mondo.Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarla Compreso Bill Clinton, che nel locale al civico 94 assaporò la pizza a portafoglio ai tempi del G7 a Napoli, cui partecipò da presidente degli USA nel 1994. Ottima anche la frittura (dalle frittatine ai crocché).

Decumani

Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarlaRestando in via dei Tribunali, c’è la Pizzeria Decumani (civico 60-61). Anche in questo caso, “in tempi normali” c’è un gustoso assalto quotidiano di napoletani e turisti di tutto il mondo per assaporare una pizza a portafoglio (cui aggiungere magari la classica accoppiata della fritturina all’italiana, ovvero “zeppole e panzarotti”).

Gennaro Salvo

Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarlaSpostandoci in via Toledo 246, c’è la pizzeria di Gennaro Salvo. L’ideale per chi si trova in quelle zone per fare shopping è fare anche una “sosta” per gustare una bella pizza a portafoglio, dalla Margherita alla Pizza fritta.

Errico Porzio

Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarlaAl Vomero, nella centralissima via Scarlatti 84, da segnalare è la pizzeria di Errico Porzio. Le sua pizza ha però un tocco di originalità: è più grande della classica pizza a portafoglio, ma più piccola della pizza al piatto.

Da Raffaele F.lli Pellone

Dopo vent’anni di esperienza come maestro pizzaiolo, nel 1974 Raffaele Pellone apre la sua pizzeria con l’aiuto dei figli a pochi passi dallo stadio San Paolo (oggi Diego Armando Maradona), nel quartiere Fuorigrotta.Napoli e “sua maestà” la pizza a portafoglio: ecco dove mangiarla Tra le specialità, la pizza fritta, la DOC, la Montanara e quella con i fiori di zucca. Da sottolineare inoltre che i fratelli Pellone sono stati tra i primi a Napoli a introdurre la pizza senza glutine.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie