01-12-20 | 15:37

Napoli e provincia, controlli anti Covid 19: 46 persone multate perché senza mascherina

Home Cronaca di Napoli Napoli e provincia, controlli anti Covid 19: 46 persone multate perché senza...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Napoli e provincia: i controlli anti Covid 19 dei Carabinieri hanno portato a 46 persone sanzionate perché senza mascherina e alla multa per 4 locali.

Non si fermano i controlli dei Carabinieri del comando provinciale di Napoli per il contrasto all’illegalità diffusa e per il rispetto delle normative anti Covid 19. Città e provincia sono state presidiate da centinaia di militari affinché fossero rispettate le prescrizioni inserite nei decreti governativi destinati a limitare il dilagare dell’epidemia da coronavirus.

Si parte dai quartieri Vomero e Arenella dove i militari della locale compagnia, insieme a quelli del NIL, del NAS e del Reggimento Campania, hanno denunciato il titolare di una nota paninoteca di Via Cilea, per irregolarità igienico-sanitarie. Il titolare è stato sanzionato per 1000 euro. 3 le persone sanzionate perché prive di mascherina, una di queste denunciata per il rifiuto di fornire ai Carabinieri indicazioni sulla propria identità.

Continua l’attività di contrasto ai parcheggiatori abusivi. A quelli irregolari, tuttavia, si aggiungono anche 2 titolari di parcheggi denunciati perché non avevano sottoposto i dipendenti a visita medica. Ancora in città, tra i quartieri del Centro Storico, Chiaia e Quartieri Spagnoli i militari della compagnia Napoli Centro hanno denunciato 9 parcheggiatori abusivi.Napoli e provincia, controlli anti Covid 19: 46 persone multate perché senza mascherina In gran parte distribuiti lungo la riviera di Chiaia e il lungomare, i parcheggiatori erano già stati sanzionati in passato per la medesima violazione. 7 le persone sorprese e sanzionate perché senza mascherina. Arrestato per spaccio di droga Antonio Boccia, 42enne dei quartieri spagnoli sorpreso in vico lungo san Matteo mentre cedeva una dose di cocaina ad un giovane extracomunitario, poi segnalato alla Prefettura. 2 le persone denunciate per furto di energia elettrica: i contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi con un magnete che alterava la rilevazione dei consumi.

In provincia, a Frattamaggiore i carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno controllato centinaia di persone, presidiando le piazze della movida dove è forte la presenza di giovani.

15 le persone sanzionate per violazioni alla normativa anti-contagio: 10 erano senza mascherina, gli altri – comunque privi di mascherina – non rispettavano il divieto di assembramento.

5 le persone multate sull’isola di Ischia dai carabinieri della compagnia locale. Sanzionato il titolare di un pub di via nuova marina a Forio per aver omesso di identificare le persone sedute ai tavoli e quello di un secondo locale di Via Porto nel comune di Ischia. Quest’ultimo non aveva rispettato l’orario di chiusura previsto per le 24.

Ancora controlli a Torre Annunziata dove i carabinieri hanno sanzionato 5 persone perché senza mascherina. Nessuna sanzione per i locali controllati, tutti in linea con le direttive imposte dal governo. Movida nel mirino anche a Torre del Greco e Volla. Due le persone denunciate: una per guida sotto l’influenza dell’alcool e una per guida senza patente. Sul fronte mascherine, 11 le persone sanzionate. Sono, invece, 4 gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura.

Attenzione massima anche nei comuni della penisola sorrentina dove i militari della Compagnia locale hanno sanzionato il titolare di un esercizio commerciale che garantiva cibo d’asporto anche dopo le 21.00 e denunciato un 48enne per accensione non autorizzata di fuochi d’artificio. Non mancano le violazioni al codice della strada: sanzionate tra Napoli e provincia oltre 70 persone per violazioni varie, tra queste molte per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Castellammare di Stabia, 10mila euro per evitare il sequestro di una villa abusiva: 3 arresti

C'è anche un dipendente dell'ufficio tecnico di Castellammare di Stabia tra le persone finite in manette con l'accusa di induzione indebita a dare o...

Fortnite 5: dalla data ai pass battaglia, ecco le principali novità

Fortnite: ecco le principali novità della imminente quinta stagione per gli appassionati del celebre videogioco. Gli appassionati di Fortnite, celebre battle royale della Epic Games,...

Luca Quarto, salvato da Maradona con la partita ad Acerra: “Gli sarò grato per sempre”

A più di 30 anni dalla famosa partita di beneficenza ad Acerra, Luca Quarto ringrazia Maradona per avergli consentito di essere sottoposto ad una...

Le mani della camorra su Roma, smantellato il cartello della droga del boss Michele Senese

Dalla guerra contro Raffaele Cutolo negli anni '80 con la "Nuova Famiglia" ai rapporti con la Banda della Magliana: tra i 28 arrestati nel...

Covid 19 in Campania: studenti universitari creano sito per tracciare le bombole di ossigeno

Covid 19: tre studenti di Ingegneria Informatica della “Federico II” hanno creato il sito Emergenzao2campania.it per il tracciamento e la redistribuzione delle bombole di...