Trofeo San Carlo: una grande festa di sport e solidarietà

938

Grande successo per il Trofeo San Carlo di nuoto e pallanuoto che si tenuto domenica 21 maggio nella piscina Acquachiara al Frullone.

La quinta edizione del “Trofeo San Carlo”, organizzata dall’Acquachiara, ha richiamato domenica 21 maggio nella piscina sociale biancazzurra al Frullone tantissima gente. E soprattutto tanti piccoli atleti, circa 200, che hanno dato vita ad una giornata di sport indimenticabile. Il successo della manifestazione è stato garantito anche da un accorgimento semplice ed efficace. La piscina è stata divisa in quattro rettangoli, ognuno dei quali dedicato ad un’attività natatoria: pallanuoto, tuffi, nuoto e giochi di salvamento. Sport, divertimento ma anche solidarietà al Frullone con la raccolta fondi per l’Associazione Carmine Gallo, che sin dalla sua fondazione è importante alleata dell’ospedale Pausilipon nella lotta contro il cancro infantile. E’ stata inoltre presentata al pubblico presente, composto prevalentemente dai genitori dei piccoli atleti, l’Associazione “Voglio il Massimo”, nata per ricordare l’attore Massimo Borrelli, scomparso un anno fa per un tumore. L’Associazione, creata per volontà della famiglia dell’attore, si occuperà di iniziative a favore dell’ospedale di Verona, struttura all’avanguardia nella ricerca oncologica. Hanno illustrato il progetto durante la manifestazione gli attori Peppe Laurato, compagno d’arte di Borrelli, Mino Abacuccio eAlessandro Bolide, che è anche il testimonial del Trofeo San Carlo.