Quarantenesimo minuto: notizie su calcio e sport in genere. Martedì 24 Marzo

275
Quarantenesimo minuto: notizie su calcio e sport in genere

Riassunto delle news calcistiche e sportive nazionali ed internazionali con particolare attenzione al Calcio Napoli. L’assemblea di serie A quantifica le perdite. Olimpiadi rinviate di un anno.

Martedì 24 Marzo

Tokyo 2020

E’ arrivata l’ufficialità del rinvio dei Giochi al 2021. L’approfondimento nel nostro articolo:

Olimpiadi di TOKIO 2020

UEFA

Ufficiale anche il rinvio delle finali di Champions League ed Europa League. Difficile al momento fare ipotesi su come e quando si disputeranno. Possibile che ci sarà una estate ricca di sport e calcio.

Serie A

Importante assemblea di Lega in videoconferenza. Il punto maggiormente affrontato è stato quello delle perdite economiche relative alla serie A. 720 milioni di euro: questo il danno che ne deriverebbe dallo stop al campionato. Il calcolo è stato fatto calcolando l’incidenza del botteghino, dei diritti televisivi e del merchandising. La Serie A, riporta ‘Sky‘, ha chiesto aiuto attraverso sei punti: misure economiche per sostenere il costo del lavoro, un diverso piano di ammortamento ma anche nuove forme di finanziamento, come le scommesse sportive. Chiesta poi una diversa organizzazione della vendita dei diritti sportive e di misure utili per incentivare la costruzione di nuove infrastrutture.

Quantificati anche i danni per la serie B e per la serie C in 200 ed 84 milioni massimo.

Il calciatore dell’Atalanta Gomez ha dichiarato: “Stiamo vivendo qualcosa di terribile: difficile tornare a giocare”. Queste parole fanno capire lo stato d’animo con cui alcuni atleti riprenderanno, prima o poi, a giocare.

Calcio Napoli

Il prof Ascierto, in prima linea al Pascale contro la Pandemia, ha sentito il presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis ed ha dichiarato:  “De Laurentiis è stato gentile – ha sottolineato Ascierto in un’intervista concessa al Corriere del Mezzogiorno – mi ha telefonato e mi ha anche dato la sua disponibilità ad aiutarci. Sappiamo adesso di poter contare su di lui, persona generosa e molto attenta al nostro lavoro. Si è informato delle condizioni dei nostri pazienti, lo ringrazio pubblicamente” .