Quarantenesimo minuto: notizie su calcio e sport in genere. Lunedì 6 Aprile

341
Quarantenesimo minuto: notizie su calcio e sport in genere

Notizie di sport e calcio in pillole. Trovato l’accordo tra i club per il taglio degli stipendi

 

Serie A

I club di serie A si sono riuniti oggi per parlare delle misure necessarie ad affrontare il difficile momento che, ovviamente, colpisce anche il mondo del calcio.Il comunicato ha indicato le linee guida premettendo l’importanza della Serie A per tutto il sistema calcio:“Il settore calcio vivrà parimenti una situazione estremamente difficile, anche in caso di ripresa differita delle restanti partite di campionato e di Coppa Italia, mettendo a repentaglio la tenuta di tutto il sistema, da sempre sostenuto dalla Lega Serie A grazie al contributo mutualistico versato per le serie minori e gli altri sport”. Il contesto sopra descritto richiama tutti ad un atto di forte responsabilità, con i Club pronti a fare la propria parte sostenendo ingenti perdite per garantire il futuro del calcio italiano”.

Per gli stipendi si è concordato (tranne la Juventus che ha trovato d asola l’accordo con i propri calciatori) una riduzione pari a 1/3 di quella totale annua lorda (ovvero 4 mensilità medie onnicomprensive) nel caso non si possa riprendere l’attività sportiva, e una riduzione di 1/6 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 2 mensilità medie onnicomprensive) qualora si possano disputare nei prossimi mesi le restanti partite della stagione 2019/2020. Resta inteso che i Club definiranno direttamente gli accordi con i propri tesserati”.

Sul finale di stagione la Lega sta seguendo l’evoluzione del virus in stretto contatto con l’UEFA, FIGC e CONI confermando la volontà di portare a termine la stagione, tornando a giocare, però, solo quando le condizioni sanitarie lo permetteranno.

L’Assemblea riunita oggi ha inoltre analizzato le raccomandazioni per la ripresa di gare e allenamenti delle varie discipline sportive prescritte dalla Federazione Medico Sportiva Italiana, alla luce dell’attuale situazione di emergenza sanitaria. A tal proposito entro fine settimana la Federcalcio emanerà le relative norme medico sanitarie”.

Damiano Tommasi, presidente dell’associazione italiana calciatori ha parlato del forte rischio per tantissime società minori, di non potersi iscrivere al prossimo campionato: uno tsunami che travolgerebbe l’intero sistema.

Calcio Napoli

Antonio Corbo ha parlato della grande opportunità che avrà il Calcio Napoli nella prossima finestra di mercato: essendo tra le pochissime squadre ad avere un bilancio solidissimo, la società potrà permettersi un buon mercato in entrata approfittando dei prezzi che scenderanno ed avrà la possibilità di non svendere i propri gioielli. Secondo Corbo, Giuntoli e Aurelio De Laurentiis hanno una grande opportunità che non andrebbe sprecata.