Pallanuoto. Presentata ufficialmente alla stampa la Canottieri

1320

Stamattina in conferenza stampa Paolo Zizza, allenatore della Canottieri Napoli, ha presentato ufficialmente la squadra.

Nel solone dei trofei al Molosiglio è stata presentata alla stampa cittadina la Canottieri Napoli che si appresta ad iniziare una nuova stagione che si spera sia all’insegna della continuità. Nei risultati e nel rendimento come si augurano il presidente Achille Ventura e l’allenatore, Paolo Zizza. Guidati dal capitano, Fabrizio Buonocore, dal preparatore atletico Nicola Agosti e dal Vice allenatore Enzo Massa, la squadra ha fatto passerella davanti a fotografi e telecamere. Si parte sabato prossimo e per i giallorossi debutto casalingo, alla Scandone (ore 16,30), contro la Florentia. Una Canottieri rinnovata, ma non troppo rispetto alla passata stagione: sono andati via Fabio Baraldi, Gaetano Baviera, Matteo Gitto e Antonio Maccioni, sono arrivati Gianluca Confuorto, Mario Del Basso e Federico Lapenna. Resta l’unica formazione senza stranieri, ma soprattutto ancora una volta si punta sui giovani e sulla compattezza di un organico ben assortito e collaudato.canottieriIn campionato puntiamo a qualificarci ancora una volta alla Final Six e in Coppa Italia cercheremo di fare bella figura – dice il tecnico Paolo Zizza – siamo l’unica squadra italiana a puntare seriamente e con convinzione sui giovani e sul nostro vivaio. Continuiamo a credere in questo nostro progetto che è cresciuto e si è affermato negli anni“.  In perfetta sintonia con il proprio allenatore, il presidente Achille Ventura ha manifestato il proprio compiacimento per quello che la squadra ha fatto negli ultimi anni. “Quest’anno la squadra ha chiuso il campionato in una posizione insperata, ha fatto anche due ottimi gironi di qualificazione per la Champions e si sta comportando bene in Coppa Italia quindi ci sono tutti i presupposti per fare un buon campionato. Chiaramente noi partiamo con aspettative zero vediamo di lavorare bene e poi strada facendo speriamo che arrivino i risultati. Comunque devo dire che è una bella squadra.canottieri Potremo contare su una maggiore amalgama di Giorgetti che è stato fortemente valorizzato da Zizza– ha continuato il presidente Ventura – sono entrati tre ragazzi nuovi di provenienza esterna però sempre in un’ottica di mantenimento dell’ossatura della squadra che fondamentalmente ha dei numeri molto giovani: i nostri ragazzi sono quasi tutti tra i 19 / 20 anni. Chiaramente noi puntiamo sempre sul nostro vivaio, infatti grazie al nostro allenatore Massa abbiamo un under 17 fortissima. La nostra speranza è quella di poter fare, nel corso dell’anno, qualche piccolo inserimento per farli crescere. E’ questa sarebbe un ulteriore soddisfazione“. La Canottieri domani sera sarà premiata dall’Unione Stampa Sportiva Italiana nel corso di una conviviale che si terrà presso il ristorante “Il Caminetto” di Michele Ragosta in via Manzoni a Napoli.