Pepe Reina resta al Napoli: rifiutato il PSG

1457
Calcio Napoli, scelte obbligate di una partita che nessuno vuole giocare

Pepe Reina rifiuta il ricco contratto del PSG e resterà a Napoli per scrivere la storia. “Indizio” decisivo su Instagram.

di Luigi Maria Mormone – Il futuro di Pepe Reina sembra essere finalmente delineato. Il portiere del Napoli ha infatti rifiutato il ricco contratto offertogli dal PSG, scegliendo di onorare fino in fondo il proprio impegno con la società azzurra e quindi di partecipare a un’annata che potrebbe regalare il traguardo tanto ambito dai tifosi azzurri. L’ultima settimana ha visto Reina protagonista non solo sul campo. Dopo la vittoria di Nizza che ha sancito l’ingresso in Champions del Napoli, era arrivata la notizia di un’allettante offerta del PSG, pronto ad offrire al portiere spagnolo (ancora legato al Napoli per un anno) un ricco contratto biennale. Reina ha vacillato ma il Napoli ha sempre fatto muro, anche perché non ci sarebbe stato tempo per trovare un sostituto all’altezza (il mercato chiude giovedì).pepe reina e de laurentiis Lo stesso Presidente Aurelio De Laurentiis, nonostante un rapporto non idilliaco e il mancato accordo sul rinnovo del contratto, ha più volte ribadito la fiducia al portiere iberico, elemento che per Sarri ha una doppia valenza: quella di portiere capace di comandare la difesa e di far ripartire l’azione e quella di leader di una squadra unita come forse non mai verso il grande obiettivo. Reina ha poi difeso brillantemente i pali nella vittoriosa sfida contro l’Atalanta, salutando con un po’ di tristezza i tifosi a fine gara, gesto che sembrava preannunciare il suo addio (sentore rinforzato all’uscita dallo stadio con il suo “non lo so” alla domanda di alcuni cronisti se quel saluto fosse un addio oppure no). I dubbi sembrano essere stati spazzati via ieri sera dalla moglie del calciatore, Yolanda Ruiz, la quale ha postato su Instagram una foto con le due maglie che Pepe indosserà quest’anno in terra partenopea. Un segnale chiarissimo che ha spazzato via tutti i dubbi, dissipati forse grazie anche a un colloquio di Pepe con mister Maurizio Sarri, il quale vuole a tutti i costi contare su di lui per provare a scrivere la storia.pepe reina I portieri azzurri di questa stagione saranno dunque ancora Reina, Sepe (che ha rinnovato il suo contratto fino al 2022) e Rafael (anche se non è da escludere per lui la rescissione del contratto visto l’elevato ingaggio). Siamo adesso agli sgoccioli di un mercato che ha visto gli arrivi del terzino Mario Rui, della giovanissima ala Adam Ounas e soprattutto la conferma in blocco della squadra dello scorso anno. La priorità sono le cessioni di esuberi come Zapata, Strinic, Pavoletti e Tonelli. In entrata non dovrebbe accadere nulla, anche se il sogno di presidente e allenatore si chiama Denis Suarez, esterno di grande qualità del Barcellona, il quale rappresenterebbe la ciliegina su una torta già gustosissima.