Pallanuoto. Domani la Canottieri Napoli a Savona (ore 14) 

88
Pallanuoto. Domani la Canottieri Napoli a Savona (ore 14) 

Pallanuoto. Prima di ritorno. Domani la Canottieri Napoli in trasferta a Savona (ore 14). Christian Andrè: “Puntiamo a un risultato positivo per il morale e per la classifica”.

Dopo il rammarico della sconfitta casalinga nel derby con la Rari Nantes Salerno rimediata nelle battute finali di una gare sempre in equilibrio, prima di ritorno con la Canottieri Napoli che andrà a far visita al Savona nella disperata situazione di classifica che la vede relegata all’ultimo posto con soli quattro punti.

Uno dei quali proprio conquistato a Casoria nella gara di andata con i liguri. Un pari che fece illudere un po’ tutti sulla possibilità che la formazione giallorossa potesse fare un campionato diverso da quello che sta facendo.

Trasferta ovviamente difficile per i ragazzi allenati da Christian Andrè che avranno difronte una Rari Nantes Savona sesta in classifica con 19 punti e naturalmente motivata a conquistare la vittoria davanti ai propri tifosi.  In forte dubbio la presenza del canadese Halajian che sta smaltendo le conseguenze di un trauma cranico, ma che comunque è partito regolarmente con la squadra.

Abbiamo fatto un girone di andata dove potevamo raccogliere qualche punto in verità vedi la gara con la Lazio in casa e il derby di sabato scorso con il Salerno. Ma non è stato così anche se non mancano le attenuanti e i ragazzi si sono impegnati allo spasimo – ha detto l’allenatore della Canottieri Napoli, Christian Andrè – Ora però bisogna cercare di reagire e tentare di invertire questo trend negativo. Ci occorrerebbe un risultato positivo per il morale e per la classifica. Certo l’avversario è in questo momento fra i più difficili che potesse capitarci, ma noi non abbiamo alternative dobbiamo giocarcela senza paura evitando di commettere errori. Occorre la massima concentrazione e la giusta cattiveria agonistica”.