Pallanuoto. Acquachiara giovanili super: U15 campione regionale e U20 in semifinale nazionale

204
Pallanuoto. Acquachiara giovanili super: U15 campione regionale e U20 in semifinale nazionale
Pallanuoto. Under 15: Carpisa Yamamay Acquachiara per la prima volta campione regionale con 22 vittorie su 22. Per il girone dei quarti di finale Under 20: Acquachiara qualificata a punteggio pieno.
 
Battendo la San Mauro a Casoria con il punteggio di 5-4, la Carpisa Yamamay Acquachiara si è laureata campione regionale della categoria Under 15 con due giornate di anticipo. E’ la prima volta nella storia del club biancazzurro a livello maschile.
I biancazzurri di Alberto Petrucci e Nicola Borrelli, tra l’altro, hanno fatto percorso netto vincendo finora 22 partite su 22: 10 nella prima fase regionale, 12 nella seconda. E’ l’unica squadra maschile campana ad aver fatto en plein quest’anno assieme al Posillipo Under 20. Legittima la soddisfazione di Nicola Borrelli: “Davvero bravi i nostri ragazzi, anche se sicuramente potevano fare di più contro la San Mauro. Non hanno giocato una buona gara, tutt’altro”.
Pallanuoto. Acquachiara giovanili super: U15 campione regionale e U20 in semifinale nazionale
Di Fabio Angelone, Francesco Angelone, Cerracchio, Fortunato e Maione i 5 gol del successo sulla San Mauro. Ed ecco, in ordine alfabetico, i nomi dei campioni regionali:
Camillo Angelone, Fabio Angelone, Francesco Angelone, Angelo Cassaniti, Cristiano Cerracchio, Davide Chianese, Davide Cielo, Vincenzo Di Guida, Mattia Fortunato, Salvatore Maione, Andrea Marialto, Diego Musacchio, Paolo Nazzaro, Simone Pratali, Mattia Rocchino, Pasquale Sarnelli, Davide Sauro, Raffaele Vacchio. Allenatori: Alberto Petrucci e Nicola Borrelli. Dirigente accompagnatore: Ciro Alvino.

GIRONE DEI QUARTI DI FINALE UNDER 20: CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA QUALIFICATA A PUNTEGGIO PIENO

CATANIA – Dopo i successi di ieri su Muri Antichi (12-6) e Roma Vis Nova (12-7) la Carpisa Yamamay Acquachiara stamattina ha chiuso il girone di Catania a punteggio pieno battendo anche il Quinto. Qualificazione e primato, bilancio più che soddisfacente. Dice Mauro Occhiello: “L’obiettivo era passare il turno, sono arrivate tre vittorie, tanto meglio. Adesso ci attende il girone di semifinale di Roma, avversarie molto forti, cercheremo di fare il nostro meglio per impreziosire ulteriormente una stagione già particolarmente positiva a tutti i livelli.
Sono contento per la società, che ha visto ripagati i suoi sforzi, e per i ragazzi, il cui impegno costante è stato accompagnato da risultati di rilievo“.
Biancazzurri sempre avanti contro il Quinto, fatta eccezione per il 2-3 ribaltato nel giro di pochi minuti (5-3) dalle reti di Tozzi (2) e Diego De Gregorio. Massimo vantaggio nel terzo tempo (8-4, poi 10-6), determinante nella quarta frazione la seconda rete di Ciardi (12-9), che ha bloccato il tentativoi di rimonta dei liguri.
ACQUACHIARA-QUINTO 12-10 (5-3, 1-1, 5-4, 1-2)
Carpisa Yamamay Acquachiara: Rossa, Ciardi 2, Di Maro, Baldi 3, Giello, De Gregorio Dan., Occhiello I. 1, Ronga 1, De Gregorio Die. 1, Tozzi 4, Santamaria, Lanfranco J., Cicatiello.
Quinto: Pellerano, Tacchella 1, Robello 3, Sgherri, Villa M., Gambacciani, Navone 1, Villa S. 1, Giacobbe 1, Musovic, Baldineti 2, Cognatti, Gilardo 1.
Arbitro: Chimenti.