Mondiali 2018, Neymar trascina il Brasile. Belgio-Giappone da impazzire

787

Al via la terza giornata degli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018, con altre due gare di questo primo turno a eliminazione diretta. In campo alle 16 Brasile-Messico, mentre alle 20 il Belgio sfida la sorpresa Giappone.

“La vedo come una partita di altissimo livello, in cui le due squadre mostreranno un grande calcio. Per vincere dovremo pensare ad essere una Selecao coesa in tutti gli aspetti”. A parlare così è il ct del Brasile Tite, atteso oggi dalla sfida a Samara contro il Messico, per gli ottavi di finale del Mondiale. Tite non fa pretattica e parla anche della formazione: “Marcelo (uscito per infortunio contro la Serbia n.d.r.) in una situazione normale sarebbe il titolare – dice – ma per domani non ce la fa, e al suo posto giocherà Filipe Luis. Il resto lo sapete”. Quindi il Brasile giocherà con Alisson, Fagner, Thiago Silva, Miranda, Filipe Luis, Casemiro, Willian, Paulinho, Philippe Coutinho, Neymar, Gabriel Jesùs.

Brasile-Messico 2-0

Con le reti di Neymar e Firmino, entrambe nel secondo tempo, il Brasile ha battuto 2-0 il Messico e si è qualificato ai quarti del Mondiale in Russia, al termine della partita giocata a Samara. Il prossimo avversario uscirà dalla vincente di Belgio-Giappone di questa sera, che il Brasile affronterà venerdì prossimo a Kazan (ore 20). Il Messico ha giocato molto bene il primo tempo, nel quale ha più volte messo sotto pressione la difesa brasiliana. Ma quando nella ripresa la fatica si è fatta sentire ed il ritmo dei centramericani è calato è venuta fuori la maggior classe degli avversari, che hanno colpito al 6′ con Neymar ed al 43′ con Firmino, entrato da due minuti al posto di Coutinho.

Belgio-Giappone 3-2

Incredibile match alla Rostov Arena per gli ottavi di finale dei Mondiali in Russia che vede il Belgio spuntarla 3-2 sul Giappone all’ultimo respiro. I nipponici vanno avanti a sorpresa 2-0 grazie ai gol di Haraguchi (3′ st) e Inui (7′ st), ma peccano di esperienza e si fanno raggiungere dai gol di Vertonghen (24′ st) e Fellaini (29′ st). A portare ai quarti il Belgio ci pensa all’ultimo minuto di recupero Chadli che chiude un micidiale contropiede avviato da de Bruyne. Ad attendere Hazard e compagni ai quarti di finale ci sarà il Brasile venerdì prossimo alle 20.

Tutte le gare saranno visibili sulle reti Mediaset e, da pc, smartphone e tablet, anche dal sito della stessa emittente. Per poter seguire le sfide in diretta e totalmente gratis.