Fase 2 per lo sport a Napoli Est: riparte il Centro Ester di Barra

225
Fase 2 per lo sport a Napoli Est: riparte il Centro Ester di Barra

Centro Ester: ripartono le attività della struttura di Barra (punto di riferimento dello sport per il territorio di Napoli Est).

La fase 2 a Napoli va avanti anche per quanto riguarda lo sport, con il Centro Ester di Barra che riprende le proprie attività. La polisportiva (punto di riferimento per lo sport a Napoli Est) ripartirà da “tutte quelle discipline che prevedono la pratica individuale”, sottolinea il presidente Pasquale Corvino.

Naturalmente, rispettando tutte le norme di sicurezza sanitaria: “All’ingresso – spiega Corvino- ci sarà un gazebo informativo che provvederà anche a rilevare la temperatura di chi accede. Gli allenatori saranno tutti sottoposti a test sierologici al fine di garantire il massimo della sicurezza agli atleti e ai loro genitori. Inoltre i 20mila metri quadri della struttura ci hanno permesso di spalmare i corsi dalle 9 alle 20 evitando ogni possibile assembramento”.Fase 2 per lo sport a Napoli Est: riparte il Centro Ester di Barra Si parte con i corsi di tennis, danza classica e moderna, hip hop, pilates, zonaton, nuoto, acqua gym ed idro-bike. Molte di queste discipline si svolgono in acqua: “Abbiamo sfruttato i giorni di chiusura forzata del Centro Ester – sottolinea ancora Corvino – per ristrutturare e riaprire più belli di prima. La piscina è stata completamente riammodernata. Dalla vasca agli spogliatoi senza trascurare gli impianti interni ed esterni. Anche la hall è stata completamente ridisegnata”.

Altra novità è l’arrivo dello spinning affidato a Mary Uragano, molto nota nell’ambito di questa disciplina. Inoltre, conclude il presidente del Centro Ester, “stiamo anche predisponendo l’area per accogliere un nuovo chalet dove sarà possibile accedere per un aperitivo in compagnia o degustare i prodotti che saranno presenti nell’area food a cominciare dalla pizza a portafoglio”.