Douglas Costa, ci sarà prova tv: rischia da 3 a 5 giornate

585
Douglas Costa, ci sarà prova tv: rischia da 3 a 5 giornate

Douglas Costa: le scorrettezze del fantasista della Juventus nei confronti di Federico Di Francesco del Sassuolo saranno analizzate dal giudice sportivo con la prova televisiva.

La vittoria per 2-1 della Juventus contro il Sassuolo non passerà alla storia solo per i primi gol italiani di Cristiano Ronaldo, ma anche per la clamorosa espulsione di Douglas Costa. Il fantasista brasiliano è stato infatti cacciato dal campo con l’ausilio del Var, dopo uno sputo nei confronti dell’avversario Federico Di Francesco, già in precedenza colpito da una gomitata e da una testata.

Per lui si profila una lunga squalifica, che, come scritto da “La Gazzetta dello Sport”, potrebbe andare da tre a cinque giornate. C’è dunque il forte rischio che Douglas Costa salti la grande sfida col Napoli di sabato 29 settembre, primo vero scontro-scudetto di questa stagione.

C’è inoltre da dire che il procuratore della Federcalcio, Giuseppe Pecoraro, ha inviato al giudice sportivo la segnalazione delle scorrettezze di Douglas Costa nei confronti di Federico Di Francesco del Sassuolo, “a partire dalla gomitata, per valutare il comportamento del giocatore juventino nel suo complesso con la prova tv“.

Oltre alla squalifica, in arrivo anche una multa salatissima da parte del club bianconero: si parla di una cifra intorno ai centomila euro.

Douglas Costa, niente scuse a Di Francesco

Il calciatore della Juventus Douglas Costa – che ieri dopo qualche ora dal fischio finale della gara col Sassuolo si era scusato su Instagram- questa mattina ha cercato di spiegare ad una tifosa la sua versione dei fatti via social:

Mi svegliavo alle 5 del mattino da quando avevo 12 anni. Tu non sai quello che mi ha detto -ha scritto il brasiliano- Chiedo scusa a tutti quelli a cui devo chiederlo perché ho sbagliato“. Quindi, niente scuse a Federico Di Francesco. Almeno per il momento.