Circolo Canottieri Napoli: presentati due importanti appuntamenti velici

991

di Antonella Amato – Il Circolo Canottieri Napoli ospiterà il “Campionato Nazionale Femminile Classe 420” e la “November Race”, regata nazionale per equipaggi maschili e misti Classe 420. Le due importanti manifestazioni veliche, che si terranno nei giorni 30, 31 ottobre e 1 novembre 2016, sono stati presentati ufficialmente in conferenza stampa presso la sede sociale. Sono Intervenuti il Presidente della Sezione Velica della Marina Militare,  C.V. Mario Berardocco, il presidente del Comitato V Zona FIV , Francesco Lo Schiavo, lo storico della vela sportiva, Paolo Rastrelli, il presidente del Circolo Canottieri Napoli, Achille Ventura, il Vice Presidente Sportivo, Salvatore Roncalli, ed il consigliere alla Vela, Giuliano Cuomo.

dscn1868-2L’organizzazione di questa importante manifestazione è stata assegnata ed affidata alla Canottieri Napoli dal Comitato V Zona FIV, presieduto da Francesco Lo Schiavo che in occasione del campionato dello scorso anno candidava Napoli ed il suo Campo di Regata come location del Campionato Nazionale Femminile 2016. Una candidatura fatta alla Associazione di classe 420 presieduta da Fulvia Ercoli che con il segretario di classe Luciano Crocetti non hanno esitato a raccogliere l’invito a venire nelle acque di Napoli.

Questo Campionato Nazionale Femminile 420 è uno degli appuntamenti più importanti del calendario velico campano. Una regata che abbiamo promosso insieme ad altri circoli e come federazione abbiamo fatto in modo di assegnarla al Circolo Canottieri Napoli per le sue capacità organizzative”. – commenta Francesco Lo Schiavo, presidente del Comitato V Zona FIV. “Il Canottieri Napoli è uno dei circoli più autorevoli del Golfo, ultracentenario e come federazione siamo impegnati proprio a promuovere queste realtà. La classe 420 in Zona ha avuto sempre grandi campioni, grandi timonieri, grandi equipaggi cito Camilla Marino e Carolina Rendano ma anche altri equipaggi che hanno vinto a livello europeo. Questi appuntamenti velici, oltre a dare la possibilità agli equipaggi di tutta Italia di gareggiare in un bel campo di regata, deve essere anche di forte stimolo per questa classe, un riferimento di tanti velisti che si avviano a questo meraviglioso sport”. – conclude Lo Schiavo –“La federazione cerca di coordinare la sinergia con i circoli per promuovere e procacciare tanti sportivi non solo nazionali ma anche internazionali in un gioco di squadra importante con il sostegno della Marina Militare e la città di Napoli che si presta benissimo per ospitare queste manifestazioni come abbiamo visto in passato con l’American Cup”.

L’assegnazione di questo evento è quindi un forte  impulso ai Circoli impegnati nella attività giovanile 420 e l’assegnazione al Circolo Canottieri Napoli è fortemente rappresentativa delle capacità organizzative dei Circoli di Napoli.

dscn1870Come Presidente del Circolo Canottieri Napoli” – dichiara Achille Ventura – “mi sono posto l’obiettivo di avvicinare i giovani allo sport in quanto sempre più i ragazzi stanno abbandonando la pratica sportiva in una società in cui si preferisce, ormai, la Playstation, lo smartphone e la tv.  Questo è un grosso problema. Per noi lo sport, soprattutto quello di squadra è una palestra di vita, che insegna a vivere nella società rispettando le regole. Questa regata è l’esempio del nostro impegno di aggregare e sostenere i giovani nello sport. Da alcuni mesi abbiamo ripreso le attività veliche e grazie al sostegno della Federazione Italiana di Vela, la Marina Militare e il coordinamento degli altri circoli campani abbiamo organizzato questa magnifica regata tutta al femminile nello splendido scenario del Golfo di Napoli”. – conclude il presidente – “Ci auguriamo di avvicinare sempre più giovani alle nostre attività sportive, oltre che alla vela anche il nuoto e la pallanuoto”.

Saranno tra 70 e 90 gli equipaggi provenienti da tutta Italia, formati da circa 180 ragazzi di età compresa tra i 13 ed i 18 anni, a veleggiare nello specchio d’acqua antistante il Circolo Canottieri Napoli che, per l’occasione, si vestirà a festa, trasformandosi in un vero e proprio “Villaggio Atleti” con dj set e pizza party. Sarà, quindi, proprio la città di Napoli, che ha visto nascere e crescere svariati campioni in questa classe, ad assegnare i due importanti titoli in questa categoria.