Calcio Napoli, terza amichevole deludente sia nel gioco che nell’attenzione. 3-3 con la Cremonese

265
Calcio Napoli, terza amichevole deludente sia nel gioco che nell'attenzione. 3-3 con la Cremonese

Nel primo tempo una Cremonese più rapida e concreta mette in difficoltà gli azzurri. Ripresa su ritmi migliori. Test deludente

Si rivedono in campo Meret e Milik. Gaetano confermato a centrocampo vicino a Zielinsky. Coppia di difesa formata da Manolas e Chiriches. Tutti insieme Insigne, Mertens, Callejon e Milik.

Ancelotti schiera Meret, Hysaj, Chiriches, Manolas, Ghoulam, Zielinsky, Gaetano, Callejon, Insigne, Mertens e Milik.

Già dai primi minuti il Calcio Napoli soffre la velocità delle ripartenze della Cremonese. Due errori di Zielinsky e Gaetano permettono al 6′ ed al 9′ di far arrivare i lombardi alla conclusione.

Su azione di calcio d’angolo al 10′ Cremonese in vantaggio con un colpo di testa sul primo palo di Mogos.

Calcio Napoli lento nella maggior parte delle manovre e con la solita incapacità di concretizzare l’enorme mole di gioco prodotta.

Milik appare piuttosto fuori dal gioco e riesce a trovare le migliori giocate in velocità con Mertens. La velocità delle giocate gli fa commettere, però, anche molti errori. Al 38′ la sua miglior giocata: stoppa un difficilissimo pallone in area ma calcia di destro a lato.

Zielinsky, invece, tra i migliori dei primi quarantacinque minuti: si fa vedere, imposta e cerca di velocizzare. Gaetano alterna buone giocate ad ingenuità.

Insigne evanescente.

Il pareggio del Calcio Napoli al 36′ su calcio di rigore. Realizza Insigne 1-1

Il rigore viene procurato da Mertens.

Il bel primo tempo della Cremonese viene premiato al 41′

Bellissima azione dei lombardi che fanno letteralmente ballare la difesa azzurra e con Armini realizzano il gol del vantaggio 1-2

Non un buon primo tempo dalla difesa messa spesso in difficoltà, alla solita incapacità offensiva senza dimenticare la lentezza della manovra.

Nella ripresa Ancelotti cambia l’intera difesa: dentro Di Lorenzo, Mario Rui, Luperto e Maksimovic. Callejon centrale di centrocampo al posto di Zielinsky. Malcuit in campo. Ultima sostituzione: Verdi per Mertens.

Migliora il pressing offensivo nei primi minuti della ripresa.

Al 52′ bella azione Insigne Gaetano ma il giovane centrocampista perde il tempo per il tiro.

Il pareggio del Calcio Napoli con il solito Verdi con un tiro da fuori area.

Il calciatore, in lista di partenza, appare tra i più lucidi nella conclusione in questa fase di preparazione.

Mario Rui meglio di Ghoulam sulla sinistra. Questo permette a Insigne di essere più pericoloso.

Al 65′ fuori Insigne e Milik (non sufficiente la sua prestazione) per Younes e Tutino.

Debutta Elmas: entra al posto di Malcuit infortunato. Callejon torna sulla fascia.

Al 69′ Younes controlla, mette a sedere l’avversario e realizza il 3-2.

Ottimo l’assist di Verdi.

Eurogol di Soddimo al 75′ da centrocampo sorprende Meret. 3-3

Disattenzione del portiere azzurro che si fa superare dall’intelligente tiro del giocatore lombardo. Troppe disattenzioni in questa partita: dal primo gol dove colpevolmente si è lasciato libero Mogos di colpire; al raddoppio cremonese con la difesa che ha lasciato giocare fino alla porta; al terzo gol incredibile da centrocampo.

Il gioco e la tecnica se non sono accompagnati dall’attenzione, dalla concretezza e dalla velocità, servono a poco: queste amichevoli dovrebbero servire anche a formare una mentalità vincente ma oggi non si è vista.

I tanti giovani schierati non sono un alibi, anzi: con loro dovrebbe vedersi più impegno e corsa.

Ed ora le amichevoli con Liverpool, Marsiglia e Barcellona in attesa dei rientri di Koulibaly, Fabian Ruiz, Allan, Ounas e… delle due promesse di mercato di De Laurentiis.