Calcio Napoli, Piotr Zielinski: “Il sogno è sempre lo scudetto”

159
Calcio Napoli, Piotr Zielinski: “Il sogno è sempre lo scudetto”

Piotr Zielinski: da questa stagione il centrocampista polacco vuole il massimo per sé e per il Calcio Napoli.

È arrivato da pochi giorni nel ritiro del Calcio Napoli a Dimaro anche Piotr Zielinski, centrocampista che a 25 anni è atteso alla stagione della definitiva consacrazione in maglia azzurra.

20 gol (come il suo numero di maglia), assist e giocate di qualità ne hanno fatto prima con Sarri e poi con Ancelotti un elemento importante, anche se a corrente alternata, di una squadra che ha sempre lo stesso sogno: lo scudetto.

Intervistato da Radio Kiss Kiss, il polivalente centrocampista polacco ha infatti dichiarato che “quest’anno possiamo puntare a qualcosa di fantastico. Abbiano una rosa molto forte e stanno arrivando giocatori di livello grandissimo. Il mio sogno è lo scudetto”.Calcio Napoli, Piotr Zielinski: “Il sogno è sempre lo scudetto” Il nome caldo sul mercato è sempre James Rodriguez ed è ovvio che al buon Piotr, anche lui calciatore dai “piedi buoni”, non farebbe che piacere l’aggiunta alla rosa di un grande calciatore come il colombiano: “Si tratta di un fuoriclasse -prosegue Zielinski- e lo ha dimostrato al Real Madrid. Ha una tecnica incredibile, se arriva sarà una bella notizia per tutti”.

Per Zielinski, Maurizio Sarri è stato un vero e proprio mentore, ma il polacco preferisce glissare sul suo clamoroso approdo alla Juventus, preferendo elogiare l’attuale allenatore azzurro, quel Carlo Ancelotti che “è stato un campione in campo ed ora è un maestro”.

Calciomercato Napoli: Roberto Inglese torna al Parma

Se in entrata i nomi caldissimi sono quelli del centrocampista macedone Elif Elmas (per cui manca solo l’annuncio ufficiale) e del solito James Rodriguez (che sta per terminare le sue vacanze post Copa America e per il cui futuro questa settimana potrebbe essere decisiva), si muove anche il mercato in uscita.Calcio Napoli, Piotr Zielinski: “Il sogno è sempre lo scudetto” È ormai fatta per il ritorno al Parma di Roberto Inglese, che a Dimaro non si è mai allenato. L’attaccante 28enne torna in Emilia con la formula del prestito oneroso (2 milioni) con obbligo di riscatto a 18 più altri due milioni di bonus.

Per un totale di 22 milioni di euro, prima parte di un tesoretto nel quale dovranno entrare anche gli addii di Rog (vicino all’Eintracht Francoforte), Hysaj (richiesto dall’Atletico Madrid ma attenzione sempre alla Juve di Sarri), Vinicius (richiesto all’estero) e forse Verdi (per cui il Torino è pronto a un investimento importante).