Calcio Napoli, Ancelotti: “Non ho strigliato i giocatori, mica sono asini”

114
Calcio Napoli, Ancelotti:

Il tecnico del Calcio Napoli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genk di domani sera, chiarendo la sua posizione sull’ultima sfida di campionato.

Calcio Napoli | Carlo Ancelotti non vuole distrazioni, pretende dai suoi una gara d`intensità, che porti i tre punti necessari per non correre rischi. Domani alle 19 il Napoli affronta il Genk per conquistare una vittoria che dopo quella di Liverpool significherebbe una grossa ipoteca sul passaggio del turno. “Il Napoli deve fare quello che sa fare – dice Ancelotti – a livello fisico, mentale e tecnico. I giocatori coi quali vivo quotidianamente conoscono bene il mio umore, ma non è come è stato descritto”.

Ancelotti ha avuto da ridire anche su alcune analisi critiche fatte dopo la vittoria di domenica. “Ho letto che avrei strigliato la squadra. Ecco, questo è un termine che non mi è piaciuto, in genere si strigliano gli asini. Ho soltanto fatto una valutazione della partita e sono andato via. Che poi possa averlo fatto alzando la voce cambia poco, parlare di strigliata mi è sembrato eccessivo”. Poi aggiunge: “Si cerca sempre il massimo, la squadra deve fare molto meglio. È stato fatto un casino sulla prestazione col Brescia, dobbiamo essere critici ma in maniera moderata. Guardo mille partite a settimana e non vedo questo calcio spettacolo. Domani sera ci sarà da soffrire, è sempre una partita di Champions in uno stadio che sosterrà il Genk. Paradossalmente, sono più tranquillo quando vedo la squadra che sta chiusa nella propria area di rigore che in quella avversaria”.

Genk-Napoli, le probabili formazioni

GENK (4-3-3): Coucke; Uronen, Lucumi, Dewaest, Maehle; Hynen, Hrosovsky, Berge; Bongonda, Samatta, Ndongala. Allenatore: Mazzu’.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Lozano. Allenatore: Ancelotti.