Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la Fiorentina

1434
Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la Fiorentina

Dopo il pareggio di ieri tra Juventus ed Inter ed il pareggio della Roma contro il Chievo, il Napoli manca l’occasione per riprendersi la testa della classifica.

Mediocre la prestazione degli uomini di Sarri contro una Fiorentina che si limita a contenere in maniera ordinata. Un sinistro di Zielinki ed un destro di Mertens nel cuore dell’area a botta sicura. Ma il pallone sbatte sullo Sportiello. Tutta qui la copertina di Napoli-Fiorentina con due occasioni da gol azzurre in gigantografia.Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la Fiorentina Finisce 0-0 ed è un vero peccato per quello che il Napoli ha prodotto e poteva raccogliere. Senza Insigne e Ghoulam, inesistente la fascia sinistra mentre Mertens e Callejon giocano un’altra partita al si sotto dei loro standard. L’assenza di Insigne costringe Sarri a rischierare Zielinsky a sinistra continuando a mantenere in panchina Ounas. Assenti i 2/3 della catena di sinistra, la manovra del Napoli cerca di svilupparsi sulla destra dove, però,  Callejon ed Hysaj non superano mai l’avversario rendendo asfittiche le iniziative partenopee. È la Fiorentina invece a rendersi pericolosa ed a sfiorare in più di una occasione il vantaggio. Nella ripresa il Napoli cerca di sfruttare la fascia sinistra e va vicino al vantaggio con Zielinsky e successivamente con Mertens. La cronaca:

7′ – JORGINHO! Grande azione personale di Mertens che va in profondità, supera un paio di difensori e appoggia  per Jorginho che va al tiro ma non trova lo specchio.

14′ – Pericolosa  la Fiorentin con Chiesa che si inserisce bene alle spalle di Mario Rui e va di testa, sfiorando la porta.

16′ – Ancora i viola con Benassi, conclusione dal limite molto pericosa, bravo Reina a bloccare.

39′ – SIMEONE! Fiorentina vicina al gol. Ancora Thereau pericoloso, lancia Simeone che si presenta davanti a Reina in posizione un po’ defilata, in qualche modo l’estremo difensore spagnolo salva.

40′ – ANCORA SIMEONE! Cross di Biraghi a cercare Simeone, buon colpo di testa ma Reina blocca sicuro.

Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la Fiorentina46′ – ZIELINSKI! Napoli ad un passo dal gol. Gran palla in profondità per il polacco che si presenta davanti a Sportiello, ma calcio alto.

53′ – PALO DI ZIELINSKI! Il Napoli accelera. Ancora grande palla per Zielinski che va al tiro, Sportiello respinge e la palla finisce sul palo. Dal calcio d’angolo, sulla sponda di Koulibaly interviene ancora la retroguardia viola che dà un altro corner. Nulla di fatto dal successivo corner.

56′ – HAMSIK! Lo scatenato Allan dà a rimorchio per Hamsik che va al tiro di prima da fuori area, palla sull’esterno della rete.

66′ – CALLEJON! Ottimo pallone servito da Hamsik per il taglio dello spagnolo che però di testa non inquadra la porta.

Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la Fiorentina70′ – MERTENS! Ennesimo grande pallone servito da Allan, Mertens è tutto solo davanti a Sportiello ma gli calcia addosso. Ancora un’occasione sciupata dagli azzurri.

71′ – HAMSIK! Ci prova con un tiro a volo da fuori area il capitano, anche stavolta senza fortuna.

78′ – OUNAS! Gran tiro da lontano del franco-algerino che ci prova, palla fuori non di moltissimo.

82′ – Ultimo cambio per Sarri: dentro Diawara, fuori Jorginho. In precedenza Ounas per Zielinsky e poi Rog per Allan.

Il Napoli è sembrato stanco e con poche idee: dopo un inizio volenteroso e ben giocato in pressing alto, la squadra di Sarri subisce la semplicità delle giocate difensive della Fiorentina la quale non si disunisce mai e non lascia varchi agli azzurri. Calcio Napoli. Per gli azzurri solo 0-0 contro la FiorentinaAncora una prestazione sotto tono per Mertens e Callejon; Hamsik al di sotto della sufficienza; Jorginho non riesce ad incidere nella manovra. Allan risulta il migliore in campo mentre Albiol e soprattutto Koulibaly si sostituiscono ai centrocampisti nella costruzione dell’azione: ciò dimostra la difficoltà nell’impostazione ed una difficoltà nel trovare gli spazi in fase offensiva. I cambi non incidono: nessuno dei nuovi entrati è sembrato in grado di dare una svolta alla partita. Il Napoli resta, così, secondo dietro l’Inter con la Juventus ad un solo punto. Gli azzurri dovranno stringere i denti in questo periodo ed arrivare alla sosta col maggior numero di punti possibili.

Il pubblico ha sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto tributando alla fine anche un applauso di incoraggiamento. Tutto aperto: in attesa che il Napoli torni a fare il Napoli. Sabato si va a Torino: cuore azzurro contro cuore toro. Per un altro battito di questo affascinante campionato…