Benevento Calcio, Bucchi programma il futuro: Sagna rimane?

396
Benevento Calcio, Bucchi programma il futuro: Sagna rimane?

Bacary Sagna: salvo clamorosi colpi di scena, il forte terzino giocherà nel Benevento Calcio anche in Serie B.

Il nuovo allenatore del Benevento Calcio, Cristian Bucchi, ha già iniziato a programmare la prossima stagione, che vedrà i sanniti tentare il ritorno in Serie A. Per affrontare al meglio il prossimo campionato di Serie B, l’ex tecnico del Sassuolo e tutto il suo staff hanno visitato la sede del ritiro estivo di Cascia, dove i giallorossi svolgeranno la preparazione in vista del torneo cadetto. Oltre alla “logistica”, si lavora però anche sul fronte mercato. Uno dei primi obiettivi è il rinnovo del contratto di Bacary Sagna, che Bucchi vorrebbe come perno difensivo.Benevento Calcio, Cristian Bucchi sarà il nuovo allenatore Il presidente Oreste Vigorito ha già in mano il si del giocatore francese (con cui c’è grande stima reciproca): manca solo la firma sul contratto. 35 anni, Sagna è stato uno dei migliori interpreti degli ultimi anni nel ruolo di terzino destro, ottenendo trofei e soddisfazioni con le maglie di Auxerre, Arsenal, Manchester City e nazionale francese (con cui ha disputato due Mondiali e un Europeo). Fece scalpore lo scorso gennaio la sua decisione di trasferirsi al Benevento Calcio, in una squadra di fatto già retrocessa ma di cui è stato tra i migliori per qualità e dedizione alla causa. Ora sarebbe ancora più clamoroso un suo si alla riconferma in giallorosso, decisione, come detto, ormai vicinissima. La conferma di Sagna farebbe ancora più “rumore”, visto che, a quell’età, tanti campioni decidono infatti di accettare contratti faraonici da Qatar, America o Cina, invece di disputare un semplice campionato di B. Sagna è invece diverso, volendo giocare per importanti traguardi fino alla fine della sua carriera, rappresentando sicuramente un esempio per i più giovani. E chissà che anche un altro big come Sandro non scelga alla fine di restare nel Sannio, per tentare insieme un clamoroso ritorno in serie A.