L’Acquachiara dei giovani al debutto casalingo contro Trieste

1210
Acquachiara, a Busto Arsizio nel ricordo di Mario Riccio

La Carpisa Yamamay Acquachiara, quest’anno formata da tanti giovani, debutta nel campionato di pallanuoto contro Trieste.

Età media 19,4. E’ la Carpisa Yamamay Acquachiara che debutta domani nel campionato di A1 2017-18 contro la Pallanuoto Trieste. Ecco subito i 13 atleti convocati da Paolo Iacovelli: i portieri Cicatiello e Lamoglia, che è il nuovo capitano della squadra, i canadesi Blanchard e Spooner, il brasiliano Stellet, il mancino Di Maro, Barberisi, Centanni, Ciardi, Julien Lanfranco, Manuel Lanfranco, Ronga e Tozzi. Si gioca a S.Maria Capua Vetere, dove l’Acquachiara giocherà tutte le gare casalinghe, il fischio d’inizio alle 15. Stellet è tuttora alle prese con il problema alla spalla che gli ha impedito di giocare in Coppa Italia e quindi difficilmente scenderà in acqua. I due canadesi, inoltre, sono arrivati a Napoli da pochi giorni e dunque non potranno essere al top della forma. Ovviamente si tratta di situazioni che non potranno spostare più di tanto gli equilibri di una gara nella quale ci vorrebbe solo una prestazione da fantascienza dei giocatori di Iacovelli per ottenere un risultato positivo. L’Acquachiara quest’anno giocherà il campionato di A1 non per fare punti da mettere in classifica “ma per far acquisire esperienza ai suoi giovani, per farli crescere“, sottolinea Paolo Iacovelli e aggiunge: “I nostri ragazzi hanno a disposizione un’occasione importante, mi auguro che sapranno sfruttarla“.