A1 maschile: Bogliasco-Acquachiara 17-6

839
acquachiara

 

L’Acquachiara ha giocato la prima trasferta stagionale nella piscina del Bogliasco. Il 15enne De Gregorio ha debuttato in A1.

Anche stavolta non è mancato il cuore, la Carpisa Yamamay Acquachiara ha lottato a Bogliasco dal primo all’ultimo minuto contro avversari che non erano alla sua portata, come del resto tutti quelli che la giovanissima squadra di Iacovelli affronterà quest’anno.

Dopo una prima parte di gara equilibrata (4-3) i padroni di casa hanno fatto valere la loro maggiore esperienza e la loro superiorità e non c’è stata più partita. Da segnalare la tripletta di Ciardi e un gran gol di Tizzo con un tiro da fuori che è andato a infilarsi nel sette della porta difesa da Prian. Buona partita di Lamoglia, che ha neutralizzato vari “uno contro zero”, in evidenza anche Centanni e lo stesso Tozzi. acquachiaraHa debuttato in A1 il 15enne Daniele De Gregorio. Iacovelli gli ha dato ampio minutaggio e nell’ultima frazione di gioco ha fatto scendere in acqua un’Acquachiara totalmente Under 20, con Cicatiello che negli ultimi cinque minuti ha preso il posto di Lamoglia tra i pali.

Il difficile in questo torneo – sottolinea il tecnico biancazzurro Paolo Iacovelli – sarà riuscire a dare motivazione a questi ragazzi, che a causa della loro giovane età affronteranno sempre ostacoli che non possono essere certo alla loro altezza“.

BOGLIASCO-ACQUACHIARA 17-6 (3-1, 4-2, 6-1, 4-2)

Bogliasco Bene: Prian, Ferrero 1, Di Somma 1, Lanzoni 3, Brambilla 1, Guidaldi 2, Gambacorta 1, Monari, Cimarosti 2, Fracas 2, Puccio 2, Sadovyy 2, Di Donna. All. Bettini.

Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Ciardi 3, Di Maro, Spooner, Lanfranco, Ronga, De Gregorio, Barberisi, Blanchard, Tozzi 2, Centanni, Lanfranco 1, Cicatiello. All. Iacovelli.

Arbitri: Centineo e Collantoni.

Superiorità numeriche: Bogliasco 5/11, Acquachiara 3/16 + un rigore.

Note: usciti per limite di falli Spooner (A) e Guidaldi (B) nel terzo tempo, Fracas (B) nel quarto tempo. Di Donna (B) prende il posto in porta di Prian nel quarto tempo. Di Donna (B) para un rigore a Tozzi nel quarto tempo.