domenica, Luglio 3, 2022

Mondiali calcio femminile, è il giorno dei quarti di finale: Italia-Olanda per la storia

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Mondiali di calcio femminile: le azzurre di Milena Bertolini sfideranno l’Olanda nei quarti di finale (ore 15, diretta Rai 1 e Sky Sport Mondiali).

Un’attesa che non si respirava da tempo, quella dei tifosi italiani per una partita dei Mondiali di calcio. Le ragazze della Nazionale di Milena Bertolini affronteranno nei quarti di finale oggi pomeriggio (ore 15, diretta Rai 1 e Sky Sport Mondiali) la fortissima Olanda, squadra campione d’Europa in carica.

Dopo la bella vittoria sulla Cina, l’Italia del calcio femminile è già tra le prime 8 del mondo, ma le #RagazzeMondiali (hashtag ormai trend topic sui social) non vogliono di certo svegliarsi da questo bellissimo sogno. Bertolini è ottimista: “Sono sempre fiduciosa -ha detto la CT nella conferenza stampa della vigilia- Loro amano il possesso palla, noi pure. Bisogna sapersi adattare contro una squadra di talento”.Mondiali calcio femminile, è il giorno dei quarti di finale: Italia-Olanda per la storia Polemiche da parte della CT orange, Sarina Wiegman, contraria a giocare alle ore 15, quindi in piena afa. Concorda anche Bertolini, per la quale “questo caldo penalizzerà lo spettacolo, ma fa caldo per tutti e dobbiamo adattarci”.

Quel che è certo, è che ancora una volta milioni di italiani saranno incollati davanti alla tv a fare il tifo per le azzurre (che saranno inoltre sostenute anche a Valenciennes da migliaia di tifosi): “L’ondata di affetto che arriva dall’Italia si percepisce -aggiunge la CT azzurra- Ciò aiuta molto queste ragazze che stanno facendo qualcosa di molto bello. Lo ripeto sempre: hanno una missione”.

Italia-Olanda: dolci ricordi per i tifosi azzurri

Corsi e ricorsi storici: era il 29 giugno 2000 quando si giocò un’altra Italia-Olanda, semifinale di Euro 2000. Quel giorno, in casa dei favoritissimi orange, l’Italia maschile di Dino Zoff riuscì a resistere in inferiorità numerica agli assalti olandesi (che sbagliarono anche due rigori).

Prima della memorabile lotteria dei rigori, decisa dalle parate di “San” Francesco Toldo e dal leggendario cucchiaio di Francesco Totti. Tutta l’Italia spera che oggi pomeriggio vada a finire allo stesso modo…

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie