04-12-20 | 19:02

Medici di strada, nasce l’ambulatorio solidale di Rione Traiano

Home Sociale Medici di strada, nasce l'ambulatorio solidale di Rione Traiano
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

 

di Maria Sordino – Dalla collaborazione tra la parrocchia “Madonna Riconciliatrice De La Salette” e l’associazione Medici di Strada (Medis) è nato, da alcuni mesi, l’ ambulatorio solidale di Rione Traiano. L’ associazione Medis ha accolto – da febbraio 2016 – questa nuova sfida, in un territorio “difficile” della realtà sociale di Napoli, lanciata da padre Gennaro Matino e da padre Carmelo Raco. Presso l’ ambulatorio è possibile effettuare visite specialistiche di urologia, reumatologia, fisiatria, senologia, pneumologia, chirurgia generale, epatologia, dermatologia e medicina interna. Inoltre, due ginecologi collaborano con Medis, effettuando visite specialistiche presso i loro ambulatori, così come è possibile, sempre esternamente, effettuare visite oculistiche. L’ambulatorio Medici di Strada si trova presso il centro sociale “La Salette” in via Romolo e Remo a Rione Traiano e da marzo ha erogato oltre 250 prestazioni mediche, coniugando la solidarietà umana con la qualità dei professionisti che vi operano. (www.medicidistrada.it)

Una storia ai confini della realtà – Via Morelli. Una delle strade più eleganti di Napoli. C’è silenzio. È molto presto, poche auto di passaggio, sporadici passanti assonnati. Le vetrine dei negozi di antiquariato, ancora spente, rapiscono lo sguardo su piccoli oggetti preziosi, invitando la mente a soffermarsi sui fasti del passato. La chiameremo Anna. È sporca e vecchia. Sta seduta per terra, poggiata con un gomito su un sontuoso marmo nero di un atelier d’alta moda. Con le dita tremule cerca di sciogliere il nodo tra i manici di una busta di plastica, piena delle sue poche cose. Porta ai piedi un paio di scarpe da ginnastica nuove, forse più grandi di un paio di misure. So chi gliele ha date. Sono gli angeli della notte, persone come tante che di sera, dopo una giornata di lavoro in ufficio, in ambulatorio o in ospedale, scendono in strada per occuparsi di loro, i senza fissa dimora. Questo l’impegno dei volontari di ‘Medici di Strada’, associazione no profit, ispirata da Don Gennaro Matino, che girano con un camper in lungo e largo l’area metropolitana della città di Napoli, per offrire un servizio di assistenza so­cio-sanitaria, di supporto alimen­tare, ammini­stra­tivo e psicologico a soggetti disagiati e sotto la soglia di povertà. Uno Staff qualificato, che supporta gli utenti con problemi socio-sanitari, garantendo un accurato servizio medico e assistenziale di I livello, finalizzato alla sopravvivenza e al reinserimento sociale dell’assistito.

Un nuovo modo di partecipare, un nuovo servizio per aiutare, che opera in maniera specifica con prestazioni non occasionali di professionisti e operatori dei settori interessati dalle attività dell’associazione. Lo spirito che li anima si fonda sul pieno rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale della persona.

Sono ormai le dieci passate di una bella giornata d’estate e Via Morelli è popolata da un via vai di auto e di passanti frettolosi. Anna è scomparsa. La potremo ritrovare stasera, come ogni sera, poggiata al marmo nero dell’atelier di alta moda, ad aspettare un sorriso dai suoi amici, i Medici di Strada.

In un tempo alimentato da diffidenza e divisione, queste sono le storie da raccontare. Perché possano essere d’esempio. Per imparare a guardare oltre i confini di una dilagante indifferenza e rompere quel muro che sostiene estremismi e intolleranze.

 

- Advertisement -

Ultime Notizie

La Campania è in zona arancione. Negozi aperti dal 6 dicembre

La Campania è stata collocata nella fascia arancione e non rientra tra le regioni a maggior rischio dove era stata collocata dal 15...

Covid in Campania, i dati di oggi: calo dei contagi 1.651 e 2.284 guariti

Covid in Campania: il bollettino di oggi dell’unità di Crisi regionale riporta 1.651 positivi su 18.733 tamponi effettuati. I nuovi guariti sono 2.284. L’Unità di...

Napoli, è ufficiale: il San Paolo diventa “Stadio Diego Armando Maradona”

Dopo l'ok della Giunta comunale, l'ufficialità: l'impianto di Fuorigrotta non si chiama più "San Paolo" ma "Stadio Diego Armando Maradona". Da oggi a Napoli c'è...

Fatture false per otto milioni di euro nel Casertano: GdF sequestra beni di cinque imprese

Vorticoso giro di fatture false nel settore della produzione e commercio all'ingrosso di calzature e prodotti di pelletteria: sequestro di beni per 500mila euro. Nell’ambito...

Napoli in zona rossa, ma da Marinella si possono fare acquisti (senza scontrino)

Un giornalista di Fanpage è andato ad acquistare da Marinella una cravatta nonostante la zona rossa, riprendendo tutto con la sua telecamera. La difesa...