Maratea, presentato il programma di “Marateatro Festival” 2016

1467
antonelle morea foto

Un’estate tutta da vivere in Basilicata per la terza edizione di “Marateatro Festival”. L’attesa manifestazione artistica che il 6 ed il 19 agosto a Maratea, nel Parco Tarantini, alle 21.30, offrirà due straordinari spettacoli rispettivamente con Antonella Morea e Lalla Esposito.

Organizzato dalla Sabegi Partnership dell’imprenditrice Beatrice Federico, da sempre divisa tra le attività culturali e sociali e con la direzione artistica di un drammaturgo, attore e regista come Giuseppe Miale Di Mauro, il “Marateatro Festival” metterà insieme, competenza, passione per la cultura e  voglia di creare per  un’ iniziativa di sicuro interesse.

In scena, il 6 agosto, l’attrice e cantante Antonella Morea presenterà il concerto teatralizzato “Io la canto così”, ovvero, un emozionante e trascinante omaggio a Gabriella Ferri con la regia Fabio Cocifoglia,

Con la brava Morea, sul solco della indimenticabile artista romana,  Edo Puccini, alla chitarra e Vittorio Cataldi alla fisarmonica ed al violino.

Il 19 agosto, invece, a salire sul palcoscenico, sarà Lalla Esposito protagonista di “’E primme vase tuoie ll’aggia avute io – L’amore per Raffaele Viviani”. Uno spettacolo musicale dedicato al grande autore ed attore stabiese, con gli arrangiamenti e l’accompagnamento al pianoforte di Mimmo Napolitano ed al sax e clarinetto di Giuseppe di Colandrea.

Per tutti, nella splendida cornice del parco Tarantini in Piazza Europa, due lavori musicali con due interpreti di grande presitigio e la possibilità, a partire dalle 18.30, di potere beneficiare di un gustoso e rinfrescante “Aperitivo letterario” con i “Pomeriggi delle capère” che nella scorsa edizione hanno registrato la partecipazione di personaggi come Maurizio De Giovanni, Peppe Miale e Carmine Borrino.

Nel centro storico di Maratea, infatti, ci saranno dei vivaci momenti di incontro con le protagoniste degli spettacoli Antonella Morea e Lalla Esposito.

lalla esposito foto ok Le attrici e cantanti, parleranno delle loro esperienze e dei grandi personaggi che hanno incontrato durante la carriera, tra cui, Eduardo De Filippo, Roberto De Simone, Luca De Filippo, Giuseppe Patroni Griffi, Vincenzo Salemme e Leonardo Pieraccioni.

Infine, a completare le proposte, un corner speciale con degustazione di vini e prodotti tipici territoriali.

“Attraverso la cultura – hanno affermato l’organizzatrice Federico ed il direttore artistico Miale Di Mauro – si lavora per offrire occasioni di svago e di incontro a cittadini e turisti, che visitano la Basilicata.

Il Marateatro Festival, è oggi una manifestazione estiva di grande richiamo.

Patrocinato dal Comune di Maratea, rappresentato dal sindaco Domenico Cipolla, assicura spettacoli con protagonisti di grande spessore come quelli applauditi nelle scorse edizioni, tra cui Rosaria De Cicco, Gea Martire, Mariano Bellopede e tanti altri”. Maratea è una città viva e culturalmente dinamica, meta fissa di turisti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

L’aumento del numero di bed & breakfast, i riconoscimenti di TripAdvisor, sottolineano la sua crescita e gli ampi consensi tra i visitatori.E’ un luogo incantevole e ricco d’arte, incastonato nelle propaggini degli Appennini e lambita dal Mar Tirreno con cale e spiagge, baie e isolotti e selezionati alberghi.

Imprenditori, professionisti e personaggi noti frequentano Maratea da sempre, attirati dal mare cristallino, dal paesaggio unico e dai numerosi eventi culturali che si animano d’estate, tra borghi medioevali, torri, castelli, grotte e porto turistico.

Tra questi, il “Marateatro Festival” si pone come un valore aggiunto per una località che fa della cultura e del grande spettacolo un motivo di attrazione turistica e sociale.