venerdì, Maggio 24, 2024

“Lo Spumante Avariato” al Teatro Alfieri per Oltre la linea a Fossalto

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Al Teatro Alfieri domenica 28 aprile, alle 19.00 in scena la commedia Lo Spumante Avariato di Domenico Borsella, con la regia di Lino D’Ambrosio.

Quarto appuntamento con Oltre la linea a Fossalto, la rassegna itinerante di teatro musica e danza che approda al Teatro Alfieri con cadenza mensile per tutto il 2024. Domenica 28 aprile, alle 19.00 sarà la commedia a far da protagonista nella kermesse con Lo Spumante Avariato, uno spettacolo di Domenico Borsella, con la regia di Lino D’Ambrosio. In scena, la scuola di recitazione e compagnia teatrale UNITEAPOP con: Andrea Celiento, Eliana Pilla, Giuseppe Pettinicchi, Vinicio Rocco, Greta Garzia, Elisa Iannetta, Marco Ciavoliello, Angelo Farinaccio e Carmen Cameli. Consulenza scene e costumi di Nadia Mascioli.

Lo Spumante Avariato è una commedia che ha per protagonista Pompeo, un appassionato di astronomia che si prepara a osservare la Nebulosa di Andromeda. Uscita la moglie per prestare servizio al 118, a casa di Pompeo irrompono prima uno, poi l’altro due amici che oltre a sconvolgere la sua serata, lo coinvolgono in una situazione paradossale in cui la richiesta di aiuto per una tresca si trasforma un grosso equivoco. La colpa è di un vino avariato che complica ulteriormente la sfigatissima serata di Pompeo. Una serie di malori, le bugie e le scuse degli uomini per uscire dall’imbarazzo porteranno a una confusione che si risolverà in qualche modo nell’esilarante finale.

<<Ho svolto questo lavoro di regia avendo ben presente che dirigere e recitare in una commedia non ha nulla a che fare con l’essere divertenti – spiega Lino D’Ambrosio. Perché una scena sia comica deve essere recitata seriamente>>.

La rassegna gode del patrocinio del Comune di Fossalto. Alla fine di ogni spettacolo sarà offerto un aperitivo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie