Destinazione La Reggia Designer Outlet: varata la “navetta”

1233

Destinazione La Reggia Designer Outlet: in partenza da Napoli una Navetta che conduce sulle strade della cultura e della moda. Il varo diventa occasione per un gemellaggio tra i territori di Napoli e Caserta sotto l’egida della cultura.

La prestigiosa Reggia vanvitelliana e La Reggia Designer Outlet unite in un progetto che si pone l’obiettivo di promuovere la cultura di Caserta e Napoli, offrendo a cittadini e turisti l’opportunità di raggiungere la destinazione a bordo di una navetta con due fermate.

In un’ottica di promozione e valorizzazione del territorio nell’aspetto che più lo caratterizza, la cultura, e in linea con le ultime tendenze che vedono sempre più il privato a sostegno del pubblico, La Reggia Designer Outlet si pone al fianco della Reggia di Caserta, attraverso l’ideazione di una serie di progetti che tendono a portare un pubblico sempre più ampio nel prestigioso sito vanvitelliano; e dei monumenti di Napoli, con un punto di partenza individuato nel prestigioso Maschio Angioino.

Il gemellaggio tra i due territori, sotto l’egida della cultura, è stato illustrato, nel corso di un incontro con la stampa, da Stefano Vaccaro (Centre Manager La Reggia Designer Outlet), dal direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori, dall’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele e dall’assessore alla Cultura del Comune di Caserta Daniela Borrelli.

La Reggia Designer Outlet

“La navetta partirà da Napoli, fermata al Maschio Angioino, tutti i giorni alle 10.30 – spiega Stefano Vaccaro –. Alle 11.40 arriva alla Reggia Designer Outlet e alle 12.10 parte alla volta della Reggia di Caserta, dove sosterà 4 ore per permettere a napoletani e turisti di visitare il meraviglioso sito vanvitelliano. Alle 16.40 ritorna alla Reggia Designer per coloro che si saranno dedicati a qualche ora di shopping e ripartirà per Napoli. Questa tratta verso la Reggia di Caserta è resa possibile grazie alla partnership con Di Sarno Group che, per accompagnare gli ospiti alla Reggia vanvitelliana, non prevede alcun costo aggiuntivo al biglietti di 15 euro andata e ritorno. I passeggeri avranno una serie di agevolazione dal Centro McArthurGlen della Campania, dal welcome gift alla privilege card che gli consentirà un 10% di sconto oltre il prezzo outlet”.

 “Consapevole del fatto che siamo tutti collegati culturalmente alla metropoli Napoli, ora questo collegamento inizia a diventare reale grazie al lavoro della Reggia Designer Outlet in partnership con Di Sarno Group – dichiara il direttore della Reggia di Caserta di Mauro Felicori –. La collaborazione Caserta-Napoli è una grande collaborazione, per le eccellenze storico-culturali che accomunano i due territori; e una delle questioni che sicuramente va affrontata con serietà è quella della mobilità. A chi pensasse che il varo di oggi sia una piccola cosa si sbaglia. Non è una cosa che da sola cambia tutto ma è una cosa giusta, nel momento giusto ed è un messaggio giusto. Napoli-Reggia Designer Outlet-Reggia di Caserta e al contrario. Bisogna gestire con attenzione e insieme il sistema che può fare solo bene all’economia. Non ho pregiudizi sulla collaborazione, anche culturale, tra pubblico e privato, anzi. Poi è chiaro che ognuno parla il suo linguaggio, però abbiamo una sovrapposizione di interessi molto ampia. Si tratta di lavorare sugli interessi comuni”.

“La Reggia è la massima espressione del sistema Caserta, che si rivela una pluralità di culture tutte da valorizzare – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Caserta Daniela Borrelli –. In realtà Caserta è una città su cui insistono due Regge: la Reggia diretta da Felicori e il Belvedere di San Leucio, la piccola Reggia, molto amata dai Borbone, che trova un riscontro nel mondo della moda, con la produzione della seta, una produzione di eccellenza. Saluto questo segnale di continuità nella mobilità come un passo importante verso il progresso e credo moltissimo nella possibilità che il percorso continui e coinvolga un territorio molto complesso e affascinante come quello della città di Caserta, pensando magari a una tappa a San Leucio”.

nino-daniele“Questo è stato un anno formidabile intorno al trecentesimo dalla nascita di Carlo di Borbone, argomento che unisce i due territori di Napoli e Caserta – dichiara l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele – Celebrazioni che proseguiranno con altri grandissimi eventi fino a fine anno. L’asse tra la Reggia e il Vesuvio fornisce una visione interessante di unione tra territori. Il nostro modello deve essere sempre Parigi con le sue infrastrutture. Sottolineo l’intelligenza, la lungimiranza dell’iniziativa privata che agisce sulla promozione turistica del territorio colpendo uno degli aspetti più complicati: la mobilità. L’iniziativa della Reggia Designer Outlet è apprezzabile anche nella visione in cui pensa allo shopping come uno degli attrattori turistici del territorio. Inglobare cultura nell’impresa è la chiave del successo dell’impresa stessa. Quello presentato stamattina è un piccolo modello virtuoso da duplicare, anche perché capace di non disperdere le emozioni dei turisti. Penso qui a Dolce & Gabbana, un evento che ancora fa parlare di noi nel mondo. Dunque sul tavolo stamattina le carte in regola per partire e muoversi nella direzione giusta ci sono tutte. L’Assessorato alla Cultura si impegna a promuovere la presenza della navetta e a immaginare un legame, in termini di progetti, sempre più forte con il territorio di Caserta”.

Il “patto di alleanza” inizia concretamente con il percorso in navetta, con partenza da Napoli, tutti i giorni alle 10.30, ma affonda le sue radici in un primo appuntamento che ha unito le due Regge già a maggio, quando La Reggia Designer Outlet, da sempre vicina alle eccellenze del territorio, è stata partner della Reggia di Caserta in occasione della Mostra Terrae Motus.

Francesca Scognamiglio Petino

Local PR La Reggia Designer Outlet

T: +39 349 3553036 – francesca.sco@gmail.com