giovedì, Gennaio 20, 2022

La Carovana della Prevenzione arriva in Campania: l’8 novembre visite gratuite a Torre del Greco

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

La Carovana della Prevenzione arriva in Campania: lunedì 8 novembre a Torre del Greco Komen Italia promuove la Prevenzione attraverso esami diagnostici gratuiti con il sostegno dei medici volontari e associazioni del territorio.

Continua il tour della Carovana della Prevenzione con una nuova tappa in Campania rivolta a donne in difficoltà socio-economica al di fuori della fascia di età prevista dallo screening regionale. “Perché nessuna donna resti indietro”.

Grazie al progetto “Insieme siamo più forti” sostenuto da Procter & Gamble, nell’ambito del programma di cittadinanza d’Impresa “P&G per l’Italia”, quattro Unità Mobili ad alta tecnologia stanno raggiungendo le periferie e le aree di maggiore disagio nel centro sud Italia.

Il prossimo 8 novembre Komen Italia sarà a Torre del Greco dalle 9.30 alle 16.30 dove sono previsti oltre 100 visite ed esami diagnostici per la prevenzione dei tumori del seno, ginecologici e della tiroide, consulenze nutrizionali e psico-oncologiche dedicate alle Donne in Rosa e ai loro familiari. La tappa si svolge grazie alla collaborazione di Caritas Napoli e del Santuario Maria Santissima del Buon Consiglio di Torre del Greco.La Carovana della Prevenzione arriva in Campania: l’8 novembre visite gratuite a Torre del Greco Un percorso di 10 tappe voluto fortemente da P&G Italia che ha già permesso al progetto di Komen Italia di promuovere l’importanza della Prevenzione nel Lazio, in Puglia e in Sardegna con l’offerta di oltre 600 prestazioni gratuite, a cui seguiranno altri appuntamenti a gennaio 2022 in Calabria e Sicilia.

La Carovana della Prevenzione è il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile di Komen Italia che offre ad un pubblico sempre più ampio attività gratuite di sensibilizzazione e prevenzione delle principali patologie oncologiche di genere. In particolare, la Carovana si rivolge a donne che vivono in condizioni di disagio sociale ed economico e che per questo dedicano meno attenzione alla propria salute. La tutela della salute femminile ha importanti ricadute sul benessere della collettività, per il ruolo fondamentale della donna in ambito familiare, lavorativo e sociale.

«Delle quasi 56.000 donne che in Italia ogni anno ricevono una diagnosi di tumore al seno, 12.000 perdono ancora la battaglia, spesso a causa di una diagnosi tardiva. La pandemia ha fatto notevolmente ritardare cure e screening oncologici e si prevede che nel 2021 3.000 donne scopriranno in ritardo di avere un tumore del seno, quando la malattia sarà in stato più avanzato e quindi più difficile da curare. Per contribuire a recuperare il tempo perduto abbiamo aumentato le attività della nostra Carovana della Prevenzione, in modo da poter assicurare un accesso facile e di qualità agli esami di prevenzione alle donne che ne hanno più bisogno. Per essere efficaci in questa difficile sfida è necessario unire le forze e siamo davvero grati a Procter & Gamble per il sostegno così determinante che ha scelto di offrirci tramite il suo programma “P&G per l’Italia”» commenta il Prof. Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia.

«Prendersi cura di sé e dei propri cari è fondamentale, oggi più che mai. Per questo siamo felici e orgogliosi di sostenere Susan G. Komen Italia all’interno del nostro programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia”. I risultati raggiunti finora sono importanti, ma siamo anche consapevoli che ci sono ancora molti chilometri da percorrere e molte donne da raggiungere. I lockdown degli ultimi mesi uniti alla drastica riduzione delle disponibilità economiche nelle famiglie, soprattutto in alcune fasce socio-demografiche, hanno segnato forti ritardi nelle visite mediche di prevenzione, portando molte donne ad interrompere i controlli periodici volti alla diagnosi precoce del tumore del seno. Ma è proprio il tempo un fattore determinante per una migliore possibilità di guarigione. Per questo continueremo a supportare la “Carovana della Prevenzione” per offrire esami diagnostici gratuiti portandoli nelle aree in Italia dove c’è più bisogno e dove ci auguriamo di poter aiutare donne che hanno meno opportunità di fare prevenzione. Per non lasciare indietro nessuna donna» dichiara Riccardo Calvi, Direttore Comunicazione di P&G Italia.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie