Innamòrati/Innamoràti di Napoli, San Valentino tra le bellezze della città

1055
Innamòrati/Innamoràti di Napoli, San Valentino tra le bellezze della città

Innamòrati/Innamoràti di Napoli: visite guidate con “ciceroni illustri” per celebrare le bellezze della città nel periodo di San Valentino.

Il periodo di San Valentino è tradizionalmente dedicato all’amore: a chi è già innamorato e a chi ha voglia di innamorarsi, anche di una nuova città, o perché no, “rinnovare” l’amore per la propria terra. Da quest’idea nasce l’iniziativa dell’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli, che per il terzo anno ha organizzato  Innamòrati/Innamoràti di Napoli. Il prossimo 18 febbraio, all’interno della città partenopea ci sarà un ricco programma di visite guidate con ciceroni illustri (circa 50, tra cui Lucio Allocca, Pino Aprile, Elena Anticoli De Curtis e Alessandro D’Alatri), affiancati da guide turistiche abilitate dell’associazione di categoria Guide Turistiche Campania. Si andrà alla scoperta e riscoperta di luoghi noti e meno noti, raccontati in chiave personale da chi lavora e vive ispirato dall’amore per Napoli. L’idea è di un innamorato eccellente di Napoli e della napoletanità, lo scrittore Maurizio De Giovanni.Innamòrati/Innamoràti di Napoli, San Valentino tra le bellezze della città Grande attenzione sarà data al cinema, soprattutto per celebrare il successo di Napoli come set cinematografico (basti pensare alla fiction “I bastardi di Pizzofalcone”, ispirata ai romanzi dello stesso De Giovanni). Madrina dell’iniziativa sarà l’attrice Pina Turco, la quale condurrà la visita a Palazzo San Giacomo, alla presenza del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dell’assessore alla cultura e al turismo Nino Daniele. L’apertura della manifestazione si avrà proprio il 14 febbraio (ore 19.30), con il concerto That’s Napoli del Coro della Città di Napoli, diretto dal Maestro Carlo Morelli, presso la Chiesa di San Potito. Le visite guidate saranno tutte in contemporanea nella mattinata di domenica 18 Febbraio (eccetto quella al Borgo Orefici, prevista sabato 17 Febbraio). Il Maschio Angioino, il Centro Antico, gli studi RAI di Fuorigrotta, Castel dell’Ovo e il Vesuvio sono solo alcune delle bellezze da ammirare nel periodo degli innamorati. Le visite guidate saranno tutte gratuite, mentre per i luoghi dove è previsto un biglietto d’ingresso, questo sarà a carico dei partecipanti (molte strutture garantiranno una riduzione dedicata agli “innamorati”). Per partecipare è obbligatorio prenotarsi al sito www.guideturistichecampane.it. Il calendario, l’elenco completo delle guide d’eccezione e dei luoghi si trova sul sito del Comune. Per scoprire ancora di più i “mille culure” di Napoli.