27-11-20 | 19:02

Il Circolo Posillipo rischia lo sfratto. Il Comune di Napoli blocca la vendita

Home Cronaca di Napoli Il Circolo Posillipo rischia lo sfratto. Il Comune di Napoli blocca la...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...

Il Comune di Napoli ha bloccato la vendita del Circolo Posillipo e pretende gli arretrati. In caso di mancato pagamento la sede rischia lo sfratto entro il 31 dicembre 2020.

Il Comune di Napoli ha bloccato la vendita del Circolo Posillipo e pretende gli arretrati di circa dieci anni e in caso di mancato pagamento è previsto lo sfratto. E’ quanto scritto nella lettera dell’Amministrazione Comunale inviata in modalità “urgentissima” alla ASD del Circolo Nautico Posillipo.

La lettera del Comune di Napoli al Circolo Posillipo, a firma Tiziana Di Bonito, Dirigente Servizio Demanio e Patrimonio e Vincenzo Ferrara, del Servizio Valorizzazione Sociale di Spazi di Proprietà Comunale, è datata 27 marzo 2020.

Il Comune di Napoli intende chiudere una querelle che va avanti da ormai dieci anni, ha reso noto al Circolo Posillipo la volontà dell’Amministrazione di procedere alla conclusione del procedimento di vendita, pretendendo gli arretrati per i lavori eseguiti, sottolineando come le indennità di occupazione da corrispondere, a partire dal 01.01.2020 e fino alla effettiva riconsegna dell’immobile, sono calcolate al 100% del valore di mercato. In pratica, essendo il contratto di locazione non più rinnovato dal 2010, il Circolo rischia di lasciare l’attuale sede entro i 31 dicembre 2020.

Ad ottobre del 2018 il circolo partenopeo aveva esercitato il diritto di prelazione presso il Comune di Napoli per l’acquisto della storica sede. L’acquisto doveva essere effettuato non tramite fideiussione (nessuna banca si è rivelata disponibile per questo tipo di operazione) ma con un bonifico di quasi 330mila euro destinato a Palazzo San Giacomo. Ma di questo accordo sull’acquisizione non si è saputo più nulla. E oggi la struttura rischia sul serio di chiudere i battenti.

In allegato la comunicazione PDF del Comune ⇒ Lettera Comune di Napoli inviata al Circolo Posillipo

- Advertisement -

Ultime Notizie

Monte di Procida, una campagna social per sostenere le attività

Per tutelare, incoraggiare e sostenere le attività, il Comune di Monte di Procida ha pensato di realizzare la campagna di promozione social #IoMangioMontese. L’emergenza sanitaria...

Covid 19 a Napoli: funziona il protocollo D’Amato per le cure domiciliari

Covid 19 a Napoli: molti medici di famiglia hanno adottato il protocollo di Gennaro D’Amato (ex primario del Cardarelli, che cura i pazienti in...

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....