mercoledì, Maggio 18, 2022

Il belga Thomas De Gendt ha vinto a Napoli l’ottava tappa del Giro d’Italia

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Thomas De Gendt in fuga sull’ultimo sprint vince l’ottava tappa del 105esimo Giro d’Italia di ciclismo che si è svolta tra Napoli e i Campi Flegrei.

Il traguardo dell’ottava tappa del 105esimo Giro d’Italia di ciclismo, la Napoli-Napoli è stato superato con grande entusiasmo dal belga Thomas De Gendt. Il ciclista in fuga ha vinto su un circuito lungo 153 chilometri.

Il belga Thomas De Gendt ha vinto a Napoli l'ottava tappa del Giro d'Italia
Giro d’Italia a Napoli ph di Roberto Scognamiglio

Un gruppo con 21 di corridori prova la fuga staccandosi dal gruppone. Gli attaccanti sono Vendrame, Van Der Poel, Calmejane, Felline, Tejada, Poels, Sutterlin, Gabburo, Martin, Ravanelli, Zardini, Maestri, Rivi, Girmay, De Gendt, Moniquet, Vanhoucke, Arcas, Schmid, Jensen e Ulissi. Importante la presenza di Van Der Poel che dà grande peso ai fuggitivi che ormai hanno guadagnano oltre 2 minuti dal gruppone della maglia rosa.

Mancano 57 chilometri al traguardo, il gruppo dei fuggitivi è sui 2’50” di vantaggio.

Arrivati sul lago Lucrino parte Van Der Poel, con una pendenza del 14%. I 20 del gruppo dei fuggitivi restano sorpresi, solo in 4 riescono a riprendere il corridore. Il vantaggio sul gruppo maglia rosa sale a 3 minuti e mezzo.Il belga Thomas De Gendt ha vinto a Napoli l'ottava tappa del Giro d'Italia

De Gendt, Vanhoucke, Arcas e Gabburo prendono in contropiede Van Der Poel e si staccano davanti a tutti. Sono a 30 chilometri dal traguardo sul lungomare di Napoli.

I quattro davanti hanno 40 secondi dai 5 inseguitori guidati da Van der Poel e Schmid.

Il belga Thomas De Gendt ha vinto a Napoli l'ottava tappa del Giro d'Italia

Il finale è con il fiato sospeso con Van der Poel che cerca di recuperare i 4 davanti, ma proprio sul Lungomare Caracciolo non riesce a colmare gli ultimi 10 secondi. De Gendt in fuga sull’ultimo sprint vince per la seconda volta in un giro d’Italia.

L’entusiasmo a Napoli è enorme. C’è tanto calore da parte della città e delle diverse località che tocchiamo. Viviamo grande entusiasmo a Napoli dai cittadini”. dichiara Mauro Vegni, direttore del Giro d’Italia. “Il Sud è sempre protagonista del Giro, già da tanti anni ci corriamo, cominciammo nel 2017 anche con la Sardegna, la Sicilia. A Napoli sono 9 anni che manchiamo e siamo contenti di essere tornati. La terremo sempre in considerazione sul Giro, perché è una grande città amata in tutto il mondo”.

“I ciclisti sono protagonisti – spiega – su un bellissimo lungomare e da questa bellissima Piazza Plebiscito. Ma tutto il percorso di oggi lascia gli occhi di stucco con le salite flegree, la partenza e l’arrivo sul lungomare che sono una cartolina per Napoli e per noi del Giro. Non è una tappa di trasferimento ma un importante circuito duro ripetuto diverse volte con salite”. 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie