venerdì, Settembre 24, 2021

Harry Potter a Napoli ha un cuginetto: Genny Potter. Video

- Advertisement -

Notizie più lette

Harry Potter a Napoli ha un cuginetto: Genny Potter. Video
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Genny Potter è un Harry Potter napoletano protagonista di un cortometraggio ideato e realizzato da Pasquale Renza, dai bambini dell’ I.C. Eugenio Montale di Scampia e dalla loro insegnante Marilina Migliaccio.

Diciannove anni fa, il 16 novembre 2001, Harry Potter veniva proiettato per la prima volta in America, Canada e Gran Bretagna il capitolo di apertura della saga fantasy di maggior successo di tutti i tempi, nata dalla penna della scrittrice inglese J. K. Rowling. In Italia arriverà nel mese di dicembre dello stesso anno.Harry Potter a Napoli ha un cuginetto: Genny Potter. Video

La magia descritta nei capitoli cartacei creati dalla fantasia di J. K. Rowling stava per lasciare un segno indelebile nei cuori delle giovani generazioni che si recavano al cinema senza immaginare l’impatto che quella pellicola avrebbe lasciato nei propri cuori.

Forse Harry Potter non lo sa ma a Napoli abbiamo un suo cuginetto, in grado di spostare gli oggetti, far scomparire la bidella e regalare un motorino a ogni compagno: “Genny Potter”. Si tratta di un cortometraggio di 14 minuti, il prodotto finale di un percorso di quattro anni di lavoro sul Linguaggio Cinematografico finito nel 2006 dai bambini dell’ I.C. Eugenio Montale di Scampia.

Guidati da Pasquale Renza, direttore dell’Istituto Didattico della Comunicazione e responsabile della Scuola di TV Nanni Loy, che ha curato il percorso formativo dei bambini, e dalla loro insegnante Marilina Migliaccio, i piccoli attori hanno partecipato alla scrittura e all’ideazione del testo, curando addirittura la qualità del suono.

“Le avventure di Genny Potter” racconta di Genny, un immaginario cuginetto napoletano un poco pasticcione del più noto maghetto londinese Harry Potter, con protagonisti gli alunni della scuola Montale. “Anche a distanza di anni – dichiara con entusiasmo Marilina Migliaccio – questo progetto mi ha lasciata arricchita da un’esperienza straordinaria vissuta con i bambini che oggi sono cresciuti e hanno continuato il loro percorso di studi”. Il cortometraggio è stato premiato più volte in Italia e fu vincitore assoluto al festival del ‘Cinema del Sorriso’ che si svolse in Umbria.

Fu proiettato in anteprima a Napoli alla presenza delle rappresentanze istituzionali, di Massimo Dapporto e di Adriano Pantaleo, attore originario di Scampia e già protagonista di Io speriamo che me la cavo, il film di Lina Wertmüller tratto dal best seller del maestro napoletano Marcello d’Orta.

Guarda il video

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie