venerdì, Ottobre 22, 2021

Hamsik e le difficoltà in Cina: “Non mi sono mai trovato in una situazione così”

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’ex capitano azzurro, Marek Hamsik, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla sua avventura lontano da Napoli: “Non sono soddisfatto delle mie prestazioni”.

E’ difficile l’adattamento di Marek Hamsik al calcio cinese. Lo ha spiegato lo stesso calciatore slovacco al network televisivo CCTV. Nell`ultima gara di campionato persa 4-1 dal Dalian Yifang contro la capolista Beijing Guoan l’ex capitano del Napoli non è stato convocato. “Non sono soddisfatto delle mie prestazioni – ha detto l`ex capitano del Napoli, recordman azzurro con 520 presenze complessive e 121 gol, che in 6 partite di Chinese Super League ha realizzato solo un assist e nessun gol -. Cerco sempre di dare il meglio ma non mi sono mai trovato in una situazione così difficile”.

La difficoltà della lingua

Poi si è soffermato sulle differenze tra calcio cinese ed europeo. “Tante volte vorrei comunicare con i compagni – ha continuato il 31enne slovacco, sorpreso dal numero di falli e dal tempo perso a discutere con gli arbitri nelle partite di campionato- ma a causa della lingua non posso e allora mi faccio capire a gesti”.

Il Dalian ha vinto solo una nelle ultime 7 di campionato, tanto che ora anche il belga Yannick Carrasco è incerto suol suo futuro. “C`è una grande differenza tra il calcio cinese e quello europeo – ha concluso Hamsik –, ma cercherò di adattarmi. La serietà in campo e fuori è molto importante e dunque mi impegnerò al massimo”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie