Grande successo per la Quinta edizione del “Festival CineGastronomico”

681

NAPOLI- Grande successo per la Quinta edizione del “Festival CineGastronomico”, la rassegna cinematografica nata da un’idea di Donato Ciociola con la collaborazione di Rino dell’Angelo che approdata nella capitale della mozzarella, si terrà fino a domenica (16 ottobre) a Battipaglia, città famosa per la “zizzona”, resa celebre dal film ‘Benvenuti al Sud’. Ed è stato proprio nell’ambito dell’apprezzata kermesse progettata in collaborazione con la Film Commission Regione Campania, la Lucania Film Commission, la Rai Cinema Channel e Cinecitta News, che presso l’Istituto ‘’Enzo Ferraris’’ si è svolta una competizione tra i ragazzi di cinque istituti alberghieri della Campania, impegnati in una gara di Cooking Show. Una performance live, dove, gli allievi di cucina e pasticceria hanno cucinato dal vivo, davanti ad un folto pubblico, utilizzando ingredienti freschi e stagionali presentati a sorpresa all’inizio della giornata. Uno spettacolo davanti ai fornelli che con la formula “si cucina e si impara insieme” apprezzata dagli appassionati veri, si è trasformato non sono solo in oggetto di competizione, ma in un’ottima vetrina per le nuove conoscenze, motivo di confronto, di informazione e di perfezionamento professionale, grazie alla quale gli allievi delle varie città hanno anche avuto la possibilità di incontrarsi e comunicare. Le scuole in gara presentate dalla simpaticissima Mariolina Zottola sono state: ISIS “Enzo Ferraris”’, “Ancel Keys” di Castelnuono Cilento, IPSSEOA “Domenico Rea” di Nocera Inferiore, ISIS “Vittorio Veneto” di Scampia ed Istituto di Capaccio. Tutte hanno dato vita ad un “contest” in grado di far conoscere ai giovani e al pubblico le peculiarità e le virtù dei prodotti nostrani e locali. Alla fine, a vincere il Primo Premio, è stato l’Istituto “Vittorio Veneto”di Scampia che con 20 dei suoi ragazzi, tra cui tre cuochi e tre pasticcieri, accompagnati dai docenti Patrizia Zinno, Gaetano De Linardi, Patrizia Nicolais, Filomena Lanzano, Enrica Sivio e Daria Maltese, si è aggiudicato la creazione artistica su vetro realizzata del maestro Sergio Mastrangelo. A convincere la giuria, un Primo piatto di Rigatoni conditi con pomodoro San Marzano su crema di peperoni e ricotta del Cilento, mozzarella di Battipaglia e riccioli di melanzane grigliate ed un dessert rappresentato da un dolce al cucchiaio fresco e goloso, servito in calice alto, con base di Babà tagliato a rondelle disposto a strati alternati con della crema chantilly e panna bianca fresca e decorazione di fili di cioccolato e ciliegia. Ed è stato a proposito del meritato premio appena ottenuto, che un allievo dell’Istituto di Scampia, di nome Gaetano, ha affidato al web questo interessante pensiero: “sono felice che abbiamo vinto, abbiamo meritato il premio contro tutti quelli che pensano male di noi ragazzi di Scampia, contro tutti i pregiudizi che dicono che a Scampia c’è solo cattiva gente. In questo posto meraviglioso c’è una scuola altrettanto meravigliosa. Il “Vittorio Veneto” la nostra scuola, dove nessuno credeva che si potessero fare grandi cose! Noi siamo qui ed abbiamo dimostrato che siamo esatamente come tutti gli altri ragazzi della nostra età e con tanta forza e coraggio di fare di più. Ma di più di tutti!”. Parole amare, urticanti a volte rabbiose, scritte da chi sente di vivere “in un’isola deserta trascurata da tutti”. Parole di chi sogna un futuro migliore, felicità e sicurezza, stanco di essere sempre additato e offeso solo perché abitante di Scampia.

giu.gio.