X Factor 2018, vince Anastasio (rapper tifoso del Napoli)

415
X Factor 2018, vince Anastasio (rapper tifoso del Napoli)

Anastasio: il 21enne rapper di Meta di Sorrento (tifoso del Napoli con tanto di Maradona tatuato e grande fan del “Sarrismo”) ha battuto la napoletana Naomi Rivieccio.

Marco Anastasio, 21enne rapper di Meta di Sorrento, è il vincitore di X Factor 2018. Anastasio (conosciuto anche come Nasta) ha battuto in finale la 26enne Naomi Rivieccio, in un derby tutto partenopeo. Terza la 16enne Luna, mentre i Bowland si classificano quarti.

Nel suo Best of, ovvero un medley di tre fra i brani presentati nel corso della gara che più rappresentano gli artisti, Anastasio (della squadra Under Uomini di Mara Maionchi) ha scelto Se piovesse il tuo nome, Generale e The Wall. Il 21enne di Meta di Sorrento si era presentato alle selezioni con il suo inedito La fine del mondo, singolo già disco d’oro con il quale si è poi aggiudicato il titolo di vincitore della 12ma edizione del talent di Sky.

☄️ #ANASTASIO È IL VINCITORE DI #XF12! ☄️

Pubblicato da X Factor Italia su Giovedì 13 dicembre 2018

Anastasio è un grande tifoso del Napoli, tanto che al momento della premiazione da parte del conduttore Alessandro Cattelan ha ringraziato Diego Armando Maradona, mostrando il tatuaggio sul petto con il volto del campione argentino.

Ma se da un lato “Nasta” ha una venerazione per il Pibe de oro, dall’altra “impazzisce” anche per un simbolo “contemporaneo” del calcio a Napoli: l’ex tecnico azzurro Maurizio Sarri. A lui, il rapper ha infatti dedicato una canzone, Come Maurizio Sarri, ergendolo a modello da seguire: “Niente giacca e cravatta come Maurizio Sarri, sto con la barba sfatta come Maurizio Sarri“.

É successo. #sarri #sarrismo #nasta #finoalpalazzo

Pubblicato da Anastasio su Sabato 24 marzo 2018

Versi che lo fecero diventare virale sul web, col testo di questa canzone che divenne un tormentone in tutta Napoli. E nello scorso marzo lo stesso Sarri gli fece un regalo: il tecnico di Bagnoli decise infatti di invitarlo a Castel Volturno, regalandogli un selfie e una sigaretta autografata.

Ora per Anastasio la definitiva consacrazione con la vittoria ad X Factor, premessa ad un percorso artistico che duri nel tempo con successo.