Teatro Galleria Toledo presenta “Stazioni d’Emergenza”

740

La Galleria Toledo ha presentato “Stazioni d’Emergenza” per nuove creatività – atto IX. La rassegna di spettacolo e musica interamente dedicata ai giovani.

di Giuseppe Giorgio – Nella suggestiva e secolare cornice del “Museum Shop” al Largo Corpo di Napoli, avvolti da quella stessa pietra lavica da sempre legata alla città di Partenope, la Galleria Toledo ha presentato “Stazioni d’Emergenza” per nuove creatività – atto IX.

La rassegna di spettacolo e musica interamente dedicata alle nuove leve. Tant’è che è stata la stessa  Direttrice  Artistica della Galleria Toledo, Laura Angiulli, affiancata dal responsabile della direzione generale, Rosario Squillace, a parlare di una iniziativa tesa soprattutto a dare spazio alla vitalità.

“Tra le parecchie ipotesi   vagliate per questa rassegna – ha detto la numero uno dello spazio di via Concezione a Montecalvario- abbiamo inteso innanzitutto dare risalto alla capacità di mettere in moto nuove energie.

Al di là delle solite tematiche, per lo più basate sulla cronaca e su elementi ai limiti della noiosità, abbiamo privilegiato la vivacità e la voglia di proporre spettacoli con originalità e termini non usurati”.  Ed è con queste premesse che la rassegna “Stazioni d’Emergenza, atto IX per nuove creatività” aprirà come di consueto la stagione artistica del Teatro Galleria Toledo, con cinque spettacoli di giovani compagnie italiane che andranno in scena dal 3 al 15 ottobre 2017.

L’apertura sarà affidata a “Le Sorelle Prosciutti” – di Teatri Reagenti il 3 e 4 ottobre. “Uno spettacolo – come ha ribadito la direttrice Angiulli- che con Eva Marticci e Francesca Grisenti, presenta una storia concreta ed originale”. A seguire, nei giorni 6 e 7 sarà la volta del monologo 9841/Rukeli -di Farmacia Zoo, mentre il 10 e l’ 11  sarà il turno di  “Silenzi”, frammenti di un discorso di coppia di Teatro Patalò. Ancora il 12 e 13 ottobre,  spazio a “Terra di Rosa”, “u cantu ca vi cantu”, un progetto di Francesca Tiziana Vaccaro. Infine il 14 ed il 15 a concludere la rassegna “The Aliens” di Annie Baker, prodotto da Khora Teatro e Pierfrancesco Pisani.

Altra novità, saranno gli “Aperitivi d’emergenza”, ossia, dei piccoli eventi collaterali che accompagneranno gli spettatori fino all’ora di inizio degli spettacoli fissata per le 20.30 durante il giorno del debutto.

Così, ad ogni prima, a partire dalle ore 19.00 nel foyer della Galleria Toledo sarà possibile ascoltare i seguenti gruppi con le loro proposte: martedì 3 ottobre – Ebbanesis/Viviana&Serena; venerdì 6 ottobre -Ars Nova Napoli/Musiche dal sud Italia al mondo; martedì 10 ottobre -Quartieri Jazz Trio/Mario Romano; giovedì 12 ottobre – Strada Ketelos; sabato 14 ottobre -Flamenco Napuleño Guitar Duo.

E sarà da questi interessanti happening che scaturirà una più consistente esposizione musicale  da presentare  durante lo svolgimento della stagione artistica 2017-2018.