Sirene, la nuova fiction di Raiuno girata a Napoli

2235
Sirene, la nuova fiction di Raiuno girata a Napoli

Sirene, la serie tv di Raiuno con al centro quattro sirene che arrivano sulla terraferma per cercare un tritone e che fanno conoscenza degli essere umani.

Sirene, la nuova fiction di Raiuno girata a NapoliDa stasera, giovedì 26 ottobre 2017, alle 21.25 su Raiuno, arrivano le Sirene, protagoniste della nuova fiction ideata da Ivan Cotroneo, che ne ha scritto la sceneggiatura con Monica Rametta, per la regia di Davide Marengo. Dodici episodi in sei prime serate che porteranno il pubblico in una Napoli in cui umani e sirene, appunto, devono imparare a conoscersi l’un l’altro. Protagonista è Yara (Valentina Bellè, I Medici), giovane sirena che decide di arrivare sulla terraferma dopo che il suo futuro sposo ha fatto altrettanto. Il tritone Ares (Michele Morrone), infatti, stufo di essere sottomesso dalle sirene, come è parte della loro natura, decide di ribellarsi e di provare a vivere da umano, cambiando identità in Gegè De Simone, pallanuotista di successo ed attorniato dalle donne. Ma Yara, che vede in Ares non solo un futuro stabile ma anche la possibilità di dare alla sua specie in estinzione nuovi esemplari, non accetta la sua decisione.

Sirene, la nuova fiction di Raiuno girata a NapoliInizia così il suo viaggio a Napoli, città non scelta a caso, dal momento che la leggenda vuole sia stata fondata proprio in onore della sirena Partenope. Qui, inizia a conoscere le stranezze degli umani, e soprattutto degli uomini, grazie anche all’amicizia con Salvatore (Luca Argentero). Jazzista con un nutrito seguito di ammiratrici, Salvatore è il classico bravo ragazzo, allenatore di una squadra di pallavolo ed in cerca del vero amore. Se non fosse che Yara, per concentrarsi meglio sulla propria missione, con un incantesimo gli impedisce di vedere la sua vera bellezza, Salvatore potrebbe provare qualcosa di più per la giovane. La protagonista arriva a Napoli accompagnata dalla madre Marica (Maria Pia Calzone, Gomorra-La serie) e dalle sorelle Irene (Denise Tantucci, Braccialetti Rossi) e Daria (Rosy Franzese). Marica è avversa a tutti gli uomini, che considera stupidi e deboli, sfruttando con il proprio fascino per soddisfare ogni suo capriccio. Ma anche lei ha un cuore, come dimostra un episodio avvenuto nel passato.

Sirene, la nuova fiction di Raiuno girata a NapoliIrene, invece, è la più potente delle quattro sirene, una ragazza sensibile che inizia a frequentare il liceo scoprendo tutte quelle emozioni e difficoltà affrontare dagli adolescenti, stringendo amicizia con Michele (Vincenzo Crea), ragazzo malato di cuore ed emarginato dai suoi coetanei. Daria, invece, è la più entusiasta delle protagonista di essere sulla terraferma: grazie ad Elena (Andrea Lia Domizio) conoscerà il mondo delle nuove tecnologie, così come quello della televisione, appassionandosi -come il resto della sua famiglia- alla soap opera “Colpi di cuore”, utile per spiegare alle sirene i sentimenti umani. Le quattro hanno una zia, Ingrid (Ornella Muti),c he dispenserà loro numerosi consigli su come trattare gli uomini, grazie alla sua esperienza pluricentenaria ed alla convinzione di non dover mai entrare in confidenza con loro.

A completare il cast c’è Carmine Gargiulo (Massimiliano Gallo), molto sensibile, forse anche troppo, al punto da subire il carattere forte della moglie Elvira. Per questo, Marica gli darà qualche consiglio su come essere più intraprendente con le donne. Infine, proprio Marica incontrerà Stefania Maldini (Teresa Saponangelo), oceanografa che salvò da piccola in un naufragio e che, riconoscendola, potrebbe mettere a rischio il segreto delle sirene. Una fiction che unisce commedia romantica a fantasy, con numerosi spunti per ridere ed emozionarsi, e con personaggi le cui dinamiche fanno immaginare tante sorprese e colpi di scena.