Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica”

317
Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica”

Sanremo 2019: presentata la 69ma edizione del Festival (in programma dal 5 al 9 febbraio). Sul palco dell’Ariston anche Virginia Raffaele e Claudio Bisio.

Presentata in conferenza stampa la 69ma edizione del Festival di Sanremo, in programma da martedì 5 a sabato 9 febbraio. A fianco del confermatissimo direttore artistico, Claudio Baglioni, gli altri due big che lo affiancheranno alla conduzione: Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Baglioni ci tiene a sottolineare il ruolo di fulcro che avranno le canzoni, in una kermesse ormai entrata nella storia della tv italiana.

Per il direttore artistico, è infatti fondamentale “la conferma della centralità della musica e delle parole. Le canzoni sono musica da fanteria, un’arte povera: riescono a creare memoria e richiami evocativi immediati, che altri non riescono a fare. Cerchiamo di salvaguardarle al meglio. La squadra è ricompattata. Sarà un Festival locomotiva”. Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica”Quest’anno all’Ariston “avremo il palcoscenico più grande nella storia del Festival. Nella scenografia disegnata da Francesca Montinaro, che riempiremo con un potentissimo impianto di fotografia e illuminotecnica di Mario Catapano e la regia di Duccio Forzano, l’orchestra tornerà ad essere in una sorta di “buca armoniosa, ondulante”.

Virginia Raffaele: “Speriamo di colorare il Festival”

Virginia Raffaele è stata già mattatrice nel 2015, 2016 e 2017, quando divertì il teatro Ariston con le sue celebri imitazioni: da Belen Rodriguez a Ornella Vanoni, fino a Carla Fracci e Donatella Versace, mentre l’anno scorso è tornata a Sanremo “nei panni di se stessa”.Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica” Tra una battuta e l’altra, parole al miele per il suo partner e il direttore artistico: “Lo stimo da sempre, ero piccola e lui già lavorava… E’ un mostro. La cosa positiva – dice sorridendo – è che quest’anno devo imparare un nome solo, Claudio. Ringrazio Baglioni per avermi richiamata anche quest’anno, nonostante l’anno scorso lo abbia fatto passare per anziano, e l’anno scorso non lo era… Siamo solo all’inizio, cominceremo ora a lavorare, a scrivere simpaticissime situazioni. Speriamo di colorare il festival, ma saremo rispettosi verso la gara“.

Claudio Bisio anticipa un ospite: Checco Zalone

Claudio Bisio (attualmente impegnato come giudice di Italia’s got talent) arrivò sul palco dell’Ariston nel 2013, quando nella serata finale propose un monologo politico. Questa volta sarà protagonista alla conduzione.Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica” Anche in conferenza stampa ha mostrato quella verve televisiva nota al grande pubblico dai tempi di Zelig, anticipando anche un probabile ospite, suo vecchio compagno di duetti comici: “Vogliamo fare gruppo, tante cose insieme io e Virginia ma anche io, Virginia e Claudio. Ma ci saranno ospiti anche non canori: non posso fare nomi ma solo cognomi. Forse Zalone, se torna dal Kenya in tempo, perché sta facendo un film“.

Sanremo 2019, le anticipazioni sui possibili ospiti: ci saranno Bocelli, Giorgia ed Elisa

Sanremo 2019, Baglioni presenta la 69ma edizione: “Sarà locomotiva di musica”

Lo stesso Claudio Baglioni, ha poi fatto il punto sugli ospiti, anticipando la presenza di Andrea Bocelli con il figlio Matteo, Giorgia ed Elisa. Inoltre, “dopo Sanremo Giovani, ci saranno anche Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Ho proposto di fare con loro Pippo, Pluto e Paperino, ma non so se andrà in porto. Al momento – spiega il direttore artistico – non sono previsti ospiti stranieri: il festival è internazionale per se stesso e non ha bisogno di “figurine”.